Home TvProgrammiGué Pequeno lancia la nuova edizione di “La febbre dell’oro”

Gué Pequeno lancia la nuova edizione di “La febbre dell’oro”

Si tratta del docu-reality di Dmax che ritorna da giovedì 25 aprile. Nel promo Gué interpreta il ruolo di “mandante” delle missioni delle squadre le cui avventure sono raccontate nel corso del programma

Foto: Il rapper Gué Pequeno

25 Aprile 2019 | 09:00 di Matteo Valsecchi

Ma che cosa ci fa Gué Pequeno in una stanza piena zeppa di arredi dorati? È presto detto: il rapper, produttore discografico e neo coach di "The Voice of Italy" su Raidue, ha prestato il volto allo spot per la nuova edizione di "La febbre dell’oro". Si tratta del docu-reality di Dmax che ritorna da giovedì 25 aprile. Nel promo Gué interpreta il ruolo di “mandante” delle missioni delle squadre le cui avventure sono raccontate nel corso del programma. D’altronde lui è da sempre un appassionato di gioielli e, conseguentemente, di oro... Protagonisti della trasmissione, invece, sono ancora una volta Todd Hoffman, Tony Beets e Parker Schnabel (foto sotto). Sono tre formidabili cercatori d’oro che lavorano con i loro team tra l’Alaska e la regione del Klondike in Canada.

PASSIONE DORATA Questa nuova stagione si apre con una puntata speciale di due ore e il nostro trio è già alle prese con le prime difficoltà, ma anche con progetti davvero ambiziosi. Parker deve rimpiazzare alcuni suoi dipendenti che hanno deciso di licenziarsi e allo stesso tempo ha alcuni problemi con i permessi per esercitare la professione. Nel frattempo Todd è costretto a tenere a freno la propria personalità egocentrica che provoca non pochi malumori tra i suoi uomini. Infine Tony vuole rimettere in funzione una draga (un galleggiante per l’escavazione subacquea) da un milione di dollari, ma che è inutilizzata da 30 anni: funzionerà senza nessuna difficoltà? A questo punto non resta che scoprirlo.