Home TvProgrammi“Guess my age” torna su Tv8 con 10 nuovi vip

“Guess my age” torna su Tv8 con 10 nuovi vip

Ecco chi sono le persone famose che affiancheranno i concorrenti nel programma condotto da Enrico Papi, in onda dal lunedì al venerdì a partire dal 25 marzo

Foto: Enrico Papi e Vladimir Luxuria  - Credit: © Ufficio Stampa

25 Marzo 2019 | 17:13 di Redazione Sorrisi

Torna a partire da lunedì 25 marzo su Tv8 – dal lunedì al venerdì alle 20.30 - “Guess My Age – Indovina l'età” il programma di access prime time condotto da Enrico Papi.

L'obiettivo è sempre lo stesso: indovinare l'età di sette sconosciuti. Ad affiancare i concorrenti in gara in queste dieci nuove puntate ci sarà una persona famosa. Insieme a personaggi dello sport, della tv e del cinema, i partecipanti dovranno quindi difendere il montepremi iniziale di 100mila euro.

I vip che parteciperanno

In ordine alfabetico, ecco i vip che affiancheranno i concorrenti: Francesca Cipriani, Simona Izzo, Vladimir Luxuria, Alessia Mancini, Guido Meda, Sandra Milo, Alessandro Cecchi Paone, Maria Teresa Ruta, Giulia Salemi e Davide Valsecchi.

Come funziona

Nel corso delle prime sei manche saranno sei gli indizi a disposizione dei concorrenti: la Canzone uscita lo stesso anno di nascita; il Vip, un personaggio famoso della sua stessa età; un Ricordo della vita dello sconosciuto; un evento di Cronaca che ha segnato il suo anno di nascita; un evento del mondo dello Spettacolo accaduto quell'anno; lo Zoom che permette di guardare il soggetto più da vicino.

Per ogni anno di differenza tra la risposta dei concorrenti e l'età dello sconosciuto si assottiglia inesorabilmente il montepremi.

Novità di questa edizione

Si aggiunge nel corso di questa stagione un bonus extra da 500 euro che la coppia in gara potrà aggiudicarsi nel corso delle prime sei manche, solo in caso riuscisse a indovinare esattamente l'età dello sconosciuto. Per indovinare l'anno di nascita dell'ultimo concorrente, il più difficile, questa volta si potrà contare su quattro tentativi e altrettanti indizi, ogni errore farà dimezzare però il montepremi.