Home TvProgrammi«I Simpson» compiono 30 anni

«I Simpson» compiono 30 anni

La famiglia gialla creata da Matt Groening nel 1987 festeggia trent'anni, tra profezie avverate, guest star illustri e manciate di Emmy

Foto: I Simpson  - Credit: © Matt Groening

18 Aprile 2017 | 16:00 di Manuela Puglisi

Il 19 aprile del 1987, 30 anni fa, i telespettatori americani incontravano per la prima volta la famiglia gialla che avrebbe accompagnato l'infanzia (e la vita) di tanti: «I Simpson». Ed è quest'anno che festeggiamo le prime tre decadi di una delle serie animate più amate al mondo, nonché la più longeva. I 48 brevissimi corti andati in onda durante il Tracey Ullman Show, quando il produttore James L. Brooks si rivolse a Mett Groening sperando che portasse in tv il suo fumetto “Life in Hell”. Lui gli propose invece di raccontare la storia di una famiglia disfunzionale, i cui protagonisti sono, come li ha definiti lui più avanti, “Amabili in maniera mutevole”.

I componenti della famiglia Simpson portano i nomi della reale famiglia di Groening. Homer e Marge i genitori, Lisa e Maggie le sorelle, Bart (al posto di Matt) per il ragazzo di casa il nome è l'anagramma di "brat" che significa "ragazzino", "monello". Più di 100 sono le guest star celeberrime: da Lady Gaga a Elton John e Britney Spears, Elizabeth Taylor, ma anche George Harrison e Paul McCartney, Meryl Streep e Stephen Hawking. Un inquietante primatp detenuto dalla serie animata è quello delle 15 profezie avverate, tra queste la più recente è nientemeno che l'elezione di Donald Trump a Presidente degli Stati Uniti, diventata realtà lo scorso novembre. Nominati a un Golden Globe, «I Simpson» hanno vinto 32 Emmy e 8 People's Choice Awards e il loro successo non sembra arrestarsi. «I Simpson» vanno in onda, come da tradizione, tutti i giorni dal lunedì al venerdì a partire dalle 13.45 su Italia 1.