Home TvProgrammi«Il salone delle meraviglie» con Federico Lauri

«Il salone delle meraviglie» con Federico Lauri

Le acconciature di tendenza, le colorazioni del momento, i tagli più in voga? Ce li suggerisce un giovane ma grande esperto. Dall’8 gennaio, ogni martedì alle 22.40 su Real Time (canale 31)

Foto: Federico Lauri

07 Gennaio 2019 | 16:52 di Simona De Gregorio

Le acconciature di tendenza, le colorazioni del momento, i tagli più in voga? Ce li suggerisce un giovane ma grande esperto, Federico Lauri. Dall’8 gennaio, ogni martedì alle 22.40 su Real Time (canale 31), sarà lui a soddisfare tutte le vostre curiosità nel nuovo programma «Il salone delle meraviglie». Venti puntate in cui il parrucchiere delle vip apre le porte della sua boutique ad Anzio (vicino a Roma). Qui vedremo come si svolge il suo lavoro e scopriremo le tecniche originali utilizzate quotidianamente da questo mago del capello diventato popolare al punto di essere seguito da oltre 200.000 persone su Instagram.

Federico, come è nata questa passione?
«Non saprei. Credo che sia innata. Mia madre mi racconta che quando ero bambino le creavo delle bellissime pettinature usando gli stuzzicadenti al posto delle forcine. Poi intorno ai 13 anni sono andato a lavorare in un negozio di parrucchiere e da lì è partita la mia carriera».

Ci può dare qualche anticipazione sul programma?
«Sarà un racconto realistico di ciò che avviene nel mio salone. Dal rapporto di fiducia che si instaura con le clienti alle loro richieste più stravaganti. Ci sono donne che vogliono passare dal nero corvino al biondo chiaro e chi vuole un taglio e un’acconciatura che si adatti all’abbigliamento intimo che possiede. Ma anche racconti più tosti di chi cerca di recuperare la propria femminilità dopo essersi sottoposta alla chemioterapia e alla conseguente caduta dei capelli».

Quali sono i tagli in auge al momento?
«Di sicuro c’è un ritorno al lungo. Mentre i tagli asimmetrici, corti dietro e sfilati davanti ad altezza del mento, sono ormai superati. Così come il bob, ovvero il caschetto con la frangia».

E per quanto riguarda le colorazioni?
«Le donne oggi vogliono un effetto naturale. Basta contrasti forti e rossi fiammanti. Adesso vanno di moda le schiariture che, soprattutto in inverno, danno risalto all’abbigliamento scuro».

La sua tinta preferita?
«Il biondo è la mia passione. Un colore su cui si può giocare molto e che si adatta a ogni viso perché ha una vastissima gamma di nuances che vanno dal cenere al più scuro caramello».

Una pettinatura elegante per ogni occasione?
«La coda di cavallo, molto semplice e alta risulta sempre chic. Alle donne che hanno i capelli corti, invece, suggerisco di tirarli tutti indietro con il gel».

Quanta importanza hanno i capelli per una donna?
«Tantissima. Sono la cornice di una donna. Per questo vanno curati e tenuti in ordine. Contano molto più di qualsiasi bel vestito».

Tra le sue clienti ci sono anche molte vip.
«Sì. Sono onorato che abbiano scelto di affidarsi a me. Da Alba Parietti ad Aida Yespica. Da Rocío Muñoz Morales a Laura Pausini. Al momento sto lavorando già al look di Paola Turci per il prossimo Festival di Sanremo, in modo che sia in sintonia con il suo brano. E non sarà l’unica artista che seguirò...».