Home TvProgrammiIl trionfo della dolcezza: i consigli del pasticciere Renato Ardovino

Il trionfo della dolcezza: i consigli del pasticciere Renato Ardovino

Se siete golosi questo è l’appuntamento che fa per voi. Da lunedì 16 marzo alle ore 22, arriva su Food Network (canale 33) "Il dolce mondo di Renato"

Foto: Renato Ardovino

13 Marzo 2020 | 15:25 di Simona De Gregorio

Se siete golosi questo è l’appuntamento che fa per voi. Da lunedì 16 marzo alle ore 22, arriva su Food Network (canale 33) "Il dolce mondo di Renato". Il famoso pasticciere Renato Ardovino ci apre le porte del suo locale a Battipaglia (Salerno) per mostrarci come si svolge la sua giornata di lavoro e svelarci segreti e trucchi per realizzare torte da sogno. Ne abbiamo quindi approfittato per strappargli alcuni consigli preziosi per la perfetta riuscita di un dolce casalingo.

Renato, qual è il dolce più semplice per principianti?
«Le crostate sono molto facili da preparare. Il segreto sta nell’utilizzare burro e uova a temperatura ambiente e non lavorare troppo la frolla altrimenti perde friabilità e diventa difficile da stendere. Inoltre, meglio utilizzare una confettura di frutta con una bassa percentuale di zucchero, intorno al 20 per cento».

Come accertarsi che una torta sia cotta a puntino?
«È molto importante la temperatura del forno: se è ventilato basta cuocere a 155-160 gradi. Se si tratta di un forno statico bisogna portare la temperatura a 180 gradi. Poi, quando la superficie della torta è dorata, significa che è pronta».

Montare gli albumi non è un’operazione semplice. Come procedere?
«Occorre assicurarsi che sia la ciotola sia le fruste siano pulitissimi, senza l’ombra di grasso. E separare molto bene gli albumi dai tuorli».

Lei è il re delle decorazioni. Ci dia qualche indicazione.
«Per ottenere una torta scenografica basta farcire un Pan di Spagna con la crema pasticcera e decorare la superficie con frutti di bosco, ciuffi di panna e fiori di zucchero colorati».

E per quanto riguarda i dessert al cucchiaio?
«Un semplice creme caramel o una panna cotta possono trasformarsi in piccole opere d’arte se serviti in un piattino e ricoperti con purea di frutta, scaglie di cioccolato, granella di frutta secca e una fogliolina di menta».