Laura Tecce riparte con “Onorevoli confessioni”

Il programma va in onda da sabato 12 novembre in seconda serata su Rai2

12 Novembre 2022 alle 08:05

La vita dei nostri politici, quella meno conosciuta, più privata. Torna a raccontarla Laura Tecce con il suo "Onorevoli confessioni", il programma (prodotto da Pesci Combattenti) in onda da sabato 12 novembre in seconda serata su Rai2. Ospiti delle prime puntate, il ministro Roberto Calderoli, il senatore Francesco Boccia e la deputata ed ex sindaco di Torino Chiara Appendino.

Come riesce a farsi raccontare le storie personali dei leader politici?
«Dal momento che "Onorevoli confessioni" è alla terza edizione, ormai i politici che vengono ospiti sanno che faremo luce sulla loro sfera privata. In sostanza cerchiamo di capire com’è la loro vita fuori dai centri del potere, e la cosa simpatica è che riusciamo a coinvolgere anche i loro familiari, specie i figli».

Riesce a capire sin da subito chi è più disponibile ad aprirsi?
«Facendo giornalismo politico da vent’anni e abitando in centro, a Roma, conosco quasi tutti i politici. Alcuni, sulle prime, sono più timidi, salvo poi sciogliersi durante la chiacchierata. I miei ospiti desiderano far conoscere al pubblico il loro lato più umano e tanti mi chiedono di essere intervistati. Non si risparmiano nei ricordi e, qualche volta, si commuovono».

Un aspetto della vita privata che accomuna i politici italiani?
«La maggior parte sono tifosissimi di calcio e hanno la passione per la cucina. Alcuni sono collezionisti e qualcuno va in moto».

Qualche fuori onda che può svelarci senza dirci di chi si tratta?
«Gli uomini sono galanti e, senza distinzione di partito, mi fanno sempre i complimenti».

Si trova più a suo agio con leader femminili o maschili?
«Per me non c’è differenza».

Seguici