“Lo spazio per il dolce”, con Daniela Ribezzo su Food Network

Ex insegnante nelle scuole primarie, dopo aver partecipato ad "Amici 15" nella categoria danza, ha vinto l’ultima edizione di "Bake off - Dolci in forno"

24 Marzo 2022 alle 11:50

Ex insegnante nelle scuole primarie, Daniela Ribezzo, dopo aver partecipato ad "Amici 15" nella categoria danza, ha vinto l’ultima edizione di "Bake off - Dolci in forno". E ora il giovedì è su Food Network con un programma tutto suo, "Lo spazio per il dolce". «L’idea è di proporre dessert della tradizione italiana ed esteri, come la Pavlova e la Cheesecake, tutti in una chiave rivisitata, in modo che siano facilmente replicabili» dice.

Daniela, come è nato l’amore per la pasticceria?
«Da ragazzina, quando frequentavo la scuola di danza, stare in cucina era un modo per rilassarmi, una valvola di sfogo. Mi piaceva molto e pian piano, leggendo libri di ricette e guardando trasmissioni tv e tutorial su Internet, mi sono appassionata sempre di più».

Cos’hanno in comune danza e pasticceria?
«Più di quanto non sembri. Sono due forme d’arte. In entrambe ci vogliono eleganza, dolcezza e rigore. E mentre cucino, ballo sempre!».

Lei è di origini pugliesi e ora vive a Milano. Quali sono i dolci pugliesi e lombardi che preferisce?
«Della Puglia adoro i pasticciotti, che ho imparato a fare in tante varianti. Della tradizione milanese amo il panettone, che preparo sia in versione dolce che salata».

Cosa suggerisce a chi è alle prime armi?
«Iniziare dalle basi, come Pan di Spagna, pasta frolla e crema pasticcera. Ed esercitarsi molto a prepararle perché sono il punto di partenza di ogni preparazione».

Si ispira a qualche pasticciere?
«A Ernst Knam. A "Bake off" ho imparato molto da lui. E poi è il re del cioccolato, un ingrediente che adoro e che non manca mai nelle mie ricette».

Un dessert per i bimbi?
«Muffin, pancake e biscotti con glassa colorata e con tante decorazioni».

Un dolce ancora da sperimentare?
«Una torta nuziale, di quelle a più piani. Mi sposerò il prossimo anno (con il fisioterapista Andrea Caldarulo, ndr) e chissà che non provi a prepararla io (ride)».

Prende Andrea per... la gola?
«Lui adora tutti i dolci, basta che ci sia il pistacchio!».

Seguici