Home TvProgrammiMara Venier: «Rifaccio Domenica In e sì, sono emozionata»

Mara Venier: «Rifaccio Domenica In e sì, sono emozionata»

Si prepara a tornare su Raiuno nel programma che ha condotto per la prima volta 25 anni fa. E confida a Sorrisi: «Proprio non me lo aspettavo. Ho chiamato immediatamente Maria De Filippi, che mi ha detto: “Vai!”»

Foto: Mara Venier. Dopo una breve vacanza con il marito si metterà al lavoro per «Domenica in»

02 Agosto 2018 | 15:28 di Antonella Silvestri

A distanza di 25 anni dal suo debutto a «Domenica in», Mara Venier lascia Mediaset e torna alle origini. Era il 1993, infatti, quando la conduttrice venne scelta per affiancare Luca Giurato alla guida del programma festivo di Raiuno che l’ha resa poi popolare nel mondo dello spettacolo. Definita da tutti «la signora della domenica», la Venier divenne nel giro di qualche anno regina incontrastata degli ascolti.

Nel 2014 il passaggio a Mediaset per ricoprire prima il ruolo di giudice popolare del talent-show «Tú sí que vales» e in seguito quello di opinionista a «L’isola dei famosi». Per la conduttrice si tratta quindi di un ritorno in grande stile in Rai. Dal 23 settembre sarà lei la padrona di casa di «Domenica in», che si preannuncia ricca di sorprese e novità. «Come mi sento alla vigilia di un “ri-debutto” così importante? Sono felicissima. All’inizio, quando dovevo parlare di questa nuova sfida, non riuscivo nemmeno ad articolare le frasi tanto ero frastornata» rivela a Sorrisi la Venier.

Con l’esperienza che ha, è difficile credere che si emozioni come una principiante…
«E invece sono ancora incredula per questa opportunità che è arrivata in maniera del tutto inaspettata. Chi poteva pensare a un’occasione così importante che mi consente ora di rimettermi di nuovo in gioco da protagonista».

È un tuffo nel passato, anche se i tempi sono cambiati…
«Mi chiamano ancora “la signora della domenica” perché credo che quelli siano stati anni meravigliosi. Quella “Domenica in” mi ha regalato tantissime soddisfazioni e io emotivamente sono sempre rimasta legata al programma che era ed è nelle mie corde».

Era diventata un personaggio Mediaset e sembrava volesse continuare in quella direzione. Chi e che cosa l’hanno convinta a tornare in Rai?
«Io non ho cercato nessuno ed è questa la cosa sorprendente. Non avrei mai immaginato che per la nuova stagione di “Domenica in” qualcuno potesse fare il mio nome. E invece a cercarmi sono stati sia il direttore generale della Rai Mario Orfeo sia il direttore di Raiuno Angelo Teodoli. Detto questo, sono molto riconoscente a Mediaset dove ho trascorso anni fantastici e spensierati. Sono maturata professionalmente grazie all’esperienza nel talent e nel reality».

Giudice a «Tú sí que vales» e opinionista a «L’isola»: porterà qualcosa di tutto questo nel suo nuovo programma domenicale?
«Sì. In questi anni ho conquistato una fascia di pubblico che prima non avevo, quella giovanile. I ragazzi hanno imparato a conoscermi forse per la simpatia e la schiettezza che mi contraddistingue. Questi stessi ragazzi quando facevo “Domenica in” non erano ancora nati!».

Insomma, che «Domenica in» vedremo?
«Gli autori sono già al lavoro e stiamo studiando un programma che immaginiamo divertente e spensierato, dove però non mancheranno momenti e spunti di riflessione. Tra le idee c’è quella di riportare in vita il cruciverba, il gioco tanto amato da Gianni Boncompagni nelle “sue” domeniche. Ci saranno molte novità che spero saranno apprezzate dal pubblico. La nostra sarà una domenica festosa. Credo che nessuno conosca meglio di me questa trasmissione: ne ho condotte ben nove edizioni».

Quando ha ricevuto la proposta dalla Rai, ha chiesto consigli a suo marito?
«La prima persona a cui ho telefonato è stata Maria De Filippi che, senza pensarci un attimo, mi ha detto: “Vai”. È stata una chiamata lunga, bella ed emozionante (Mara si commuove, ndr). A Maria devo solo dire grazie».

Dopo il grande successo in Rai, lei ha vissuto momenti difficili per la sua carriera. Come li ha superati?
«I momenti bui non sono quelli in cui qualcuno ti toglie un programma televisivo... Mi hanno ferito i tradimenti di amici a cui volevo molto bene e sui quali contavo. Ma i momenti bui per me sono la malattia o la perdita delle persone care. Mio marito ha subito di recente un intervento e il mio unico pensiero era rivolto a lui e al giorno in cui sarebbe guarito».

A proposito, ma suo marito cosa le ha detto del suo ritorno a «Domenica in»?
«È stato contrario sin dall’inizio. Non voleva che accettassi questa proposta perché lui mi conosce molto bene. Sa che se mi assumo un impegno mi ci butto a capofitto. E questo potrebbe pregiudicare la mia vita, anzi la nostra vita. In realtà avevo già rifiutato un’altra offerta…».

Quale?
«Ero stata contattata da Discovery che mi aveva messo sul tavolo un’importante proposta. E poi c’era l’impegno con Maria a “Tú sí que vales”».

Ora con quale spirito si rimette in gioco?
«È una piccola rivincita che voglio prendermi a fronte delle delusioni professionali che ho avuto in passato. Voglio divertirmi. Affronterò questa nuova sfida alla faccia di quello che ha detto mio marito: “Ti vai a rovinare la vita...”».

La sua rivale mediatica sarà Barbara d’Urso, che lei conosce da tantissimi anni, con la sua «Domenica Live». Sarà uno scontro sereno tra amiche?
«Barbara è una persona che stimo molto perché è una gran lavoratrice. Non ci scanneremo. Vincerà lei perché negli ultimi anni è diventata fortissima. Già lo sappiamo (Mara sorride, ndr). A pensarci bene, lei trionfa negli ascolti da quando io ho lasciato “Domenica in”...».

Prima di intraprendere questa nuova avventura in tv andrà in vacanza?
«Raggiungerò mio marito a Santo Domingo, dove trascorreremo due settimane ad agosto. Quello è il nostro paradiso ed è uno dei pochi luoghi dove riesco veramente a riposarmi».