Mario Giordano torna con “Fuori dal coro”

Da mercoledì 6 settembre parte la nuova stagione

5 Settembre 2023 alle 08:48

Mario Giordano torna in onda con...
«...Con la possibilità e il dovere di essere “Fuori dal coro”».

Cosa significa nel 2023?
«Raccontare la realtà in un mondo in cui si vive di dogmi e verità rivelate».

Un esempio?
«Le case occupate abusivamente: sono sotto gli occhi di tutti, ma nessuno lo racconta. Per pigrizia spesso si ripetono slogan e frasi fatte. Noi mandiamo in giro i giornalisti».

A lei non viene voglia di andare in giro?
«Da fine maggio a fine agosto, approfittando delle presentazioni del mio libro “Maledette iene”, ho passato l’estate in giro per l’Italia e ho incontrato tantissima gente. Mi serve per prendere contatto con il Paese che esiste oltre Milano e Roma».

Ha già in mente nuovi filoni di inchiesta?
«Sicuramente il dibattito sul clima sarà uno dei nuovi filoni. Così come il tema dei vitalizi, dopo alcuni interventi discutibili che hanno ristabilito privilegi che sembravano cancellati».

Intanto il programma si sposta dal martedì al mercoledì.
«Le nostre prime puntate nel 2019 partirono proprio di mercoledì».

Continuerà a “duettare” con il regista Donato Pisani?
«Non so ancora i temi che ci saranno nella prima puntata, ma posso assicurare che inizierò urlando: “Donato!”».

Seguici