Home TvProgrammiPaola Perego conduce su Raiuno «Non disturbare»

Paola Perego conduce su Raiuno «Non disturbare»

Dopo il successo di ascolti ottenuto a inizio dell’anno con «SuperBrain», la conduttrice è tornata su Raiuno con un programma del tutto inedito in onda ogni lunedì in seconda serata

Foto: Paola Perego e Naike Rivelli

29 Giugno 2018 | 10:10 di Simona De Gregorio

Dopo il successo di ascolti ottenuto a inizio dell’anno con «SuperBrain», Paola Perego è tornata su Raiuno con un programma del tutto inedito. Parliamo di «Non disturbare», prodotto dalla Stand by Me di Simona Ercolani, in onda ogni lunedì in seconda serata.

Dopo la prima puntata, che ha visto protagoniste Simona Ventura e Carolyn Smith, la conduttrice incontrerà altre dieci donne (due per ogni appuntamento) appartenenti al mondo della televisione, della musica e del cinema con una storia particolare da raccontare. Si tratta di Iva Zanicchi, Andrea Delogu, Barbara Palombelli, Eva Grimaldi, Nancy Brilli, Naike Rivelli, Paola Ferrari, Chiara Francini, Nunzia De Girolamo e Anna Falchi.

Tutte le interviste avvengono in una stanza d’albergo sulla cui porta ingresso c’è la scritta classica “Do not disturb“, ovvero non disturbare (da qui il titolo della trasmissione). Ed è proprio questa la particolarità del format: si tratta infatti di un ambiente intimo e reso confortevole da una serie di servizi in camera offerti dall’hotel che aiutano a mettere a proprio agio le protagoniste di turno. Gli oggetti che queste donne famose hanno nel loro trolley danno il via a un’intervista confidenziale tra vita privata e lavorativa, in cui emergono il coraggio e la forza, ma anche la fragilità delle ospiti. In una sorta di confessione a cuore aperto e senza tabù, non mancheranno rivelazioni piccanti e scopriremo episodi poco noti della vita di queste donne. Per conoscerle meglio assisteremo a piccoli e giocosi pretesti, per esempio una telefonata dalla hall dell’albergo da parte di una persona cara.

La Perego, poi, avrà la possibilità di sbirciare nei loro cellulari e di leggere alcuni messaggi che contengono, percependo imbarazzi e timori. Per la Perego «Non disturbare» è il più importante, ma non l’unico, impegno di questa estate. L’attende infatti una stagione calda: niente vacanze e tanto lavoro. Dopo aver presentato nei giorni scorsi su Raidue il Premio Marisa Bellisario, a partire da luglio condurrà su Rai Radio 2 il nuovo programma «Al posto del cuore». Affiancata della scrittrice Laura Campiglio, affronterà temi inerenti alla sfera sentimentale in maniera cinica e ironica con l’aiuto di numerosi ospiti. E in autunno la rivedremo in sei nuove puntate di «SuperBrain».

La seconda puntata con Iva Zanicchi e Naike Rivelli

Nel secondo appuntamento di «Non disturbare», in onda lunedì 2 luglio alle 23.40 su Raiuno, la prima a raccontarsi senza filtri è una donna forte, passionale e indipendente, una delle voci più profonde e veraci della canzone italiana: Iva Zanicchi.  Sarà lei stessa a confidare a Paola Perego alcuni particolari poco noti della sua vita privata: la sua curiosa “avventura” con un principe russo avvenuta nell’ex Unione Sovietica quando era molto giovane; la verità sui tanti flirt a lei attribuiti, il suo rapporto con il compagno di una vita, Fausto, diventato “gelosissimo” dopo 30 anni, e poi quello con sua figlia e suo nipote.  

Poi sarà la volta di Naike Rivelli, un donna piena di energia, che nel suo nome sembra aver scritto il suo destino, “portatrice di confusione”. La figlia d’arte di Ornella Muti, single a suo dire da due anni, dopo aver raccontato del suo primo amore Christian, da cui ha avuto un figlio, e ripercorso le fasi della sua relazione “finita male” con Yari Carrisi, rivelerà a Paola Perego di non conoscere il suo vero padre biologico. Dopo aver fatto un test del dna, sei anni fa, ha infatti saputo di non essere la figlia di José de Castro come ha sempre creduto.