Home TvProgrammi“Shopping Night”, i consigli di Carla Gozzi per l’inverno

“Shopping Night”, i consigli di Carla Gozzi per l’inverno

Come non cadere negli acquisti compulsivi per poi farsi prendere dai sensi di colpa? Lo abbiamo chiesto all’esperta, attualmente impegnata assieme a Enzo Miccio nel programma in onda il giovedì su Real Time (canale 31) in prima serata

Foto: Carla Gozzi

24 Ottobre 2019 | 12:03 di Simona De Gregorio

È arrivata l’ora di aprire l’armadio e provvedere al cambio di stagione. Ed è proprio in questo momento che ci rendiamo conto di cosa non è più di moda o che gonne e pantaloni ci stanno stretti o troppo larghi. Quindi... via allo shopping.

Ma come non cadere negli acquisti compulsivi per poi farsi prendere dai sensi di colpa? Lo abbiamo chiesto a un’esperta, Carla Gozzi, attualmente impegnata assieme a Enzo Miccio in "Shopping Night", in onda il giovedì su Real Time (canale 31) in prima serata.

C’è un metodo per fare shopping?
«Per prima cosa “affrontate” il guardaroba, riprovate tutti i capi dello scorso inverno e selezionate cosa tenere. Poi verificate che nel vostro armadio ci sia un giusto “equilibrio”, ovvero se vi mancano pezzi da portare sopra (camicie o maglioni) o sotto (gonne e pantaloni)».

Quali pezzi comprare ora senza pentirci quando saranno in saldo?
«Innanzitutto un paio di stivali neri o color cuoio, in pelle o scamosciati. E poi un cappotto in tessuto stampa Principe di Galles, che è sempre attuale e si può portare con una sciarpona o sopra un giacchino in piumino leggero».

A proposito di piumini, vale la pena di spendere cifre folli?
«No. I piumini d’oca possono essere sostituiti con quelli di poliestere, un materiale più ecologico e anche molto caldo che viene utilizzato anche per produrre i pile».

Quanto alla maglieria?
«Se ci si vuole togliere lo sfizio di una maglia in puro cashmere, meglio attendere i saldi. Una buona alternativa è l’angora, che è molto morbida e ha una grande capacità di trattenere il calore».

Parliamo di un accessorio molto amato dalle donne: la borsa.
«Una borsa da giorno importante è un ottimo investimento. Ma senza svuotare la carta di credito si possono trovare nei negozi vintage o nei siti di aste online modelli di grandi griffe in ottimo stato, con tanto di certificato di autenticità, a prezzi vantaggiosi».

L’errore più grande nello shopping?
«Riprodurre ciecamente i look proposti nelle vetrine dei negozi o acquistare un capo solo perché è di moda».