Simona Branchetti è alla guida di “Pomeriggio Cinque News”

Ogni pomeriggio su Canale 5, a partire dalle 17

24 Giugno 2024 alle 08:14

Canale 5 non chiude per ferie, anzi: il 17 giugno è partito “Pomeriggio Cinque News”, condotto dalla giornalista del Tg5 Simona Branchetti: «Per me anche questo è un debutto. Era capitato con “Morning News”, esperienza estiva durata tre anni, e ora inauguro l’edizione estiva del contenitore pomeridiano di Canale 5. Sono davvero contenta, è una grande sfida che affronto con tanto entusiasmo».

Su che cosa puntate?
«Ci concentriamo molto sulla cronaca di giornata. Essendo un programma quotidiano non potrebbe essere diversamente. Ma c’è spazio anche per notizie più leggere, estive, positive. Mi piacerebbe raccontare anche delle belle storie di persone comuni: artigiani, artisti, donne con una forza grandiosa. Ci stiamo lavorando».

È contenta di andare in onda da Roma, dove vive?
«Andiamo in onda dagli studi del Palatino, che io considero la mia seconda casa. Da lì, infatti, ho sempre condotto anche il Tg5. Ma sarei stata comunque felice anche se avessi condotto il programma da Milano, perché mi metto sempre a disposizione dell’azienda».

Lavorerà tutta l’estate. Qual è la sua routine?
«Mi alzo presto. Leggo la rassegna stampa e poi cerco di fare sport. Almeno un giorno sì e uno no percorro a passo veloce tra i 6 e i 10 chilometri. Mi aiuta a scaricarmi e a pensare. Poi inizia il confronto con il gruppo di lavoro, il tempo di prepararsi ed è un attimo arrivare alle 17 quando parte la diretta».

Quale ambito dell’informazione è più nelle sue corde?
«I temi di cronaca ed economici, che fanno parte della nostra quotidianità. E quelli legati alle donne. Mi piacciono tanto gli argomenti che riguardano il sociale».

Cosa le fa perdere il suo proverbiale aplomb?
«Le ingiustizie mi accendono molto. Questo è un argomento sottovalutato, ma quando entra nella vita delle persone può segnarle in modo profondo».

Nel privato invece che cosa la fa arrabbiare?
«Non sopporto la mancanza di puntualità e le persone che non mantengono la parola data. La trovo una mancanza di rispetto».

Finita la puntata, come scarica la tensione?
«Stando da sola un’oretta, anche a casa. La sera invece esco, mi piace stare in giro anche se non amo fare tardi e alle 23 crollo».

Niente vacanze?
«Amo molto viaggiare, ma ultimamente ho poco tempo. Per fortuna ad aprile ho fatto un viaggio stupendo in Argentina e prima ancora sono stata in Oman. Quindi non sono stanca. E poi, quando ci sono delle nuove sfide, mi torna l’energia. Quando fai cose entusiasmanti, la fatica si dimezza!».

Seguici