Home TvProgrammiSu Food Network va in tavola la cucina tradizionale

Su Food Network va in tavola la cucina tradizionale

Le prelibatezze della cucina napoletana e siciliana sono protagoniste dei weekend con “In cucina con Imma e Matteo” e “Giusina in cucina”

Foto: Su Food Network, “In cucina con Imma e Matteo” e “Giusina in cucina”

05 Novembre 2020 | 9:25 di Simona De Gregorio

Le prelibatezze della cucina napoletana e siciliana sono protagoniste dei weekend di Food Network con “In cucina con Imma e Matteo” e “Giusina in cucina”.

Partiamo dalla novità, al via domenica 8 novembre alle 15. Donna Imma e il marito, proprietari del Grand Hotel “La Sonrisa” e star di “Il castello delle cerimonie” (che tornerà su Real Time venerdì 20), si cimentano nella preparazione di piatti partenopei. «A casa nostra si mangia solo campano» dicono in coro. «Del resto, è una cucina talmente ricca, perché mai dovremmo provarne altre?». E così la coppia proporrà ai telespettatori salsiccia e friarielli, gateau di patate, minestra maritata (una zuppa con carne, salsiccia e verdure)... Tutte preparazioni ricche e rigorosamente abbondanti! «Siamo dei buongustai e per noi la tavola deve essere saporita e molto imbandita. Mai meno di tre portate a pasto» affermano. Quanto alla possibile difficoltà di certe preparazioni, tranquillizzano il pubblico: «Non serve talento, ma solo passione. Se c’è quella riesce tutto bene».

E lo stesso amore per la cucina lo nutre anche Giusi Battaglia, che da sabato 7 alle 15.45 torna, sempre su Food Network, con le nuove puntate di “Giusina in cucina”, dove presenterà nuove ricette palermitane. Ma non solo. «Ho voluto uscire dai confini della mia città di origine e proporrò anche piatti di altre zone della Sicilia. Come la pasta ‘ncasciata dei Nebrodi (quella di cui va matto il commissario Montalbano, ndr)» anticipa Giusi, che ci svela anche altre novità. «Indosserò delle magliette che ho creato per omaggiare la mia Regione. Una raffigura Santa Rosalia con un tarallo sul capo e biscotti in mano. E poi al termine di ogni puntata citerò una frase sulla Sicilia di poeti e scrittori, da Shakespeare a Goethe fino a Omero».