Torna “This is America”, il primo programma italiano dedicato alla cucina made in Usa

Dal 12 novembre, in seconda serata, su Food Network (canale 33 DTT)

12 Novembre 2021 alle 11:04

Torna il primo e unico programma dedicato alla cucina made in Usa in Italia. Dal 12 novembre, in seconda serata, sbarca su Food Network (canale 33 DTT) la seconda edizione di “This is America”. Per il secondo anno consecutivo ad accompagnarci in questo viaggio sarà ancora Mocho, nome d’arte di Massimo Novati, il food youtuber e appassionato di junk food da milioni di visualizzazioni.

Mocho, che è stato anche tra i volti di “Ogni Mattina” in onda su Tv8, condurrà il pubblico in uno stuzzicante viaggio culinario da una costa all’altra degli Stati Uniti d’America in una sfida all’ultima goccia di burro proprio come sul ring di una gara di wrestling per eleggere il “piatto re” della cucina americana.

Il programma in dieci puntate è un contenitore di riferimenti storici, consigli culinari e di viaggio, ingredienti segreti e novità come il “Closet of Dream” - l’armadio dei sogni - dello youtuber brianzolo, una dispensa segreta dove conoscere più da vicino salse, spezie ed ingredienti speciali.

Da dove ha ereditato l'amore per la cucina? «Indubbiamente in casa, avendo una nonna brava nella preparazione dei piatti tipici brianzoli e da mia madre che è una cuoca doc. Mamma mi vizia con gli gnocchetti di spinaci o con la zucca, le lasagne, gli arrosti. A quelli non rinuncio mai» spiega Mocho il cui nome d’arte lo deve al fratello che da piccolo si divertiva a storpiare quello vero, Massimo. Da quel momento tutti hanno cominciato a chiamarlo così.

E la passione per i “sapori d’America”? «A nove anni io e la mia famiglia siamo andati a fare un viaggio a Miami e lì ho fatto un giro di tanti negozi e soprattutto di molti ristoranti dove ho assaggiato cose strepitose» racconta lo youtuber che, in ogni puntata, sforna una pietanza da confrontare con quella della puntata successiva in linea con tre parametri di giudizio: look, power e skills. Questi i piatti protagonisti delle prime puntate: le Buffalo Wings di New York, il Chili Dog della California, i Chicken’n Waffles della Pennsylvania e le Enchiladas del New Mexico. Il format è interamente prodotto da Realize Network, la talent agency specializzata nel food fondata dodici anni fa dal messinese Pasquale Arria. 

Seguici