Torna “Unomattina in famiglia”, da sabato 17 settembre

Tiberio Timperi, Ingrid Muccitelli e Monica Setta di nuovo protagonisti delle mattine del weekend di Rai1

15 Settembre 2022 alle 09:27

Tiberio Timperi: «Che incubo la sveglia alle quattro!»

Tiberio, si sta preparando al ritorno?
«Sì, facendomi la barba e pettinandomi… dopo tre mesi di vacanza allo stato brado! (ride)».

Ha già programmato la sveglia?
«Non ci voglio pensare. Il sabato e la domenica suona alle 4! Un dramma, visto che sono un mattiniero forzato. Di solito mi alzo verso le 10.30, invece nel weekend mi tocca lavorare quando gli altri si divertono (ride)».

Non starà pensando di cambiare?
«Sono in tv da oltre trent’anni: ho recitato, condotto quiz, show, programmi di attualità e musicali… Le sfide sono il mio pane. Ma sono entusiasta di "Unomattina in famiglia" soprattutto dopo il successo di ascolti dello scorso anno».

Cosa mancherebbe nel suo curriculum?
«Mi piacerebbe sedermi dietro il bancone di "Striscia la notizia" in modo da poter tirare fuori il mio lato più giocoso e scherzoso».

C’è un conduttore al quale si è ispirato nella sua carriera?
«Sono cresciuto con i grandi della tv e ho cercato di prendere qualcosa di loro facendolo mio: il simpatico cinismo di Corrado, l’ironia di Enzo Tortora e l’organizzazione di Pippo Baudo».

Ingrid Muccitelli: «Non vedo l’ora di darvi il buongiorno»

Ingrid, si sta scaldando per la partenza?
«Non vedo l’ora di tornare. Sono eccitata come lo si è al primo giorno di scuola, nella stessa classe e gli stessi compagni».

Come si è amalgamata nel gruppo?
«Benissimo. Non ci sono prevaricazioni, ognuno ha il suo spazio che gestisce secondo il suo stile e personalità».

Qual è il segreto del successo del programma?
«Entriamo in punta di piedi nelle case trattando di temi, anche importanti, sempre con il sorriso e la giusta pacatezza per creare un’atmosfera leggera».

Com’è organizzato il suo weekend?
«La sera prima vado a letto presto perché la sveglia suona alle 4. Ma finita la trasmissione, sono libera. Mi piace fare sport, andare a teatro, alle mostre e sto con il mio cane, Dylan».

Monica Setta: «Aiuterò i cittadini a risparmiare»

Monica, cosa le piace del programma?
«Adoro che sia senza età. Sa coniugare perfettamente tradizione e contemporaneità».

Prevede delle novità?
«Io mi occupo di economia e, visto che i temi legati al caro vita, all’inflazione, all’aumento delle bollette sono di grande attualità, penso che verosimilmente torneremo ad affrontarli in modo approfondito».

Come si trova con Tiberio e Ingrid?
«Ci integriamo benissimo. E a me piace molto lavorare in gruppo. Anche se, per mia indole, ho sempre cercato di mantenere con i colleghi un rapporto professionale».

E invece chi fa parte del suo privato?
«La mia famiglia, mia mamma e mia figlia. La cura degli affetti per me viene prima di tutto. Così come le amicizie di vecchia data».

Che cosa fa nel tempo libero?
«Mi piace organizzare cene: ho una cabina armadio piena di tovaglie, piatti, bicchieri. E cucinare mi rilassa tanto».

Altre passioni?
«Guardo i programmi di informazione e le serie tv: per esempio ho adorato "Inventing Anna" su Netflix. E poi leggo tanto, spesso anche libri di filosofia. Hegel è il mio “faro”: nel suo libro "La scienza della logica" ci sono le risposte a tutte le domande della vita».

Seguici