“Viva Rai2!” e Fiorello risvegliano l’Italia a suon di risate

Quarantacinque minuti di buonumore e imprevedibilità, dal 6 novembre si riparte con una nuova sede al Foro Italico di Roma

Fiorello
31 Ottobre 2023 alle 10:21

C’è solo un eroe che può “svegliare” l’Italia dal torpore alle sette del mattino: Fiorello. Il 6 novembre riparte la seconda esilarante e imprevedibile stagione di Viva Rai2! di Rosario Fiorello scritto con Francesco Bozzi, Pigi Montebelli, Federico Taddia, e con Fabrizio Biggio, Mauro Casciari, Enrico Nocera, Edoardo Scognamiglio e Alessandro Clemente.

A essere imprevedibile e frizzante è anche l'entrata nella Sala A di Via Asiago di Fiorello e della sua squadra alla presentazione della nuova edizione del programma. Biggio con barba lunga finta e parrucca sorprende tutti annunciando un "Viva Rai2!" ricco di ironia,  attualità e spontaneità. «Non prepariamo quasi nulla, le gag nascono in divenire, ad esempio, nella giornata mondiale della pasta ho cucinato per Casciari una pasta aglio, olio e peperoncino con un peperoncino piccantissimo, sembrava Grisù (draghetto personaggio dei cartoni animati ndr) gli ho rovinato la giornata» confessa ridendo Rosario.

La nuova sede

Si parte con la rassegna stampa, si prosegue con la musica e i tanti ospiti che svegliandosi all'alba saranno accolti fuori e all’interno del “Glass” nella nuova sede al Foro Italico di Roma. «Non siamo stati sfrattati ma ce ne siamo andati noi. Ora le case su Via Asiago hanno acquistato più valore, pensate che al bar Ricci dove stavamo per “Aspettando Viva Rai2” sono venuti a trovarci gli inquilini di Via Asiago e ci hanno detto che gli manchiamo!» scherza Fiore. Una delle grandi novità di quest’anno è il mega schermo fuori dal Foro Italico dove il pubblico potrà finalmente guardare e ascoltare la puntata in diretta.

Sanremo

Sul Festival di Sanremo lo showman conferma la sua presenza fuori dall’Ariston con il suo inseparabile "Glass" ma non esclude un'entrata a sorpresa in teatro: «Sul palco ci salirò solo l’ultima sera per portare via Amadeus» precisa.

Immancabile l'amatissimo “mattin show”, ovvero, la “colazione” al Bar River dove il conduttore e il suo amico di burle Fabrizio commenteranno alcune notizie d’attualità insieme ai clienti del bar.  «La mia giornata inizia alle cinque e trenta del mattino insieme a Fiorello che sarà lì già dalle quattro, perché lui arriva sempre con molto anticipo, anzi, troppo anticipo» spiega tra il riso e la “disperazione” Biggio.

La chimica e la creatività dei tre protagonisti conquista bambini, adolescenti e adulti «Un pubblico così eterogeneo non lo vedevo dai tempi del “Karaoke” (programma da lui condotto negli Anni 90)» afferma con entusiasmo Rosario. Sui suoi compagni di avventura sottolinea: «Biggio ha un grandissimo talento. Mi è bastato pochissimo per capire che persona fosse e per me "l’uomo Biggio" è più importante di qualsiasi talento possa avere», poi prosegue «Casciari è un ragazzo d’oro ma non vedevo nessun talento attoriale (ride). Puntata dopo puntata ho scoperto che ha un talento comico nascosto: quando parla finto napoletano inventandosi dei termini è irresistibile». Pronti a tornare anche i Ma senza Se, Mare Fuori, Batman e WonderTrans e tantissimi nuovi personaggi tra cui un orso Baloo molto particolare (interpretato da Mauro) che mette in mostra il suo "benessere della jungla".

Un vero e proprio spettacolo d’intrattenimento con tanto di corpo di ballo diretto da Luca Tommassini. La sigla (firmata da Jovanotti) vede in apertura la voce di Orietta Berti e in chiusura quella di Adriano Pappalardo. La parte musicale è curata dal maestro Enrico Cremonesi e Danti. Il programma andrà in onda anche su Rai Radio 2 alle ore 14.00, in terza serata su Rai1 e in simultanea su RaiPlay e RadioTuttaItaliana. Si prospettano quarantacinque minuti di spettacolo a base di allegria e spensieratezza con un occhio sempre vigile sull’attualità. "Viva Rai2!" fa affrontare le alzatacce con il sorriso augurandoci il miglior “Buongiorno” che si possa avere.

Seguici