Al via il nuovo “X Factor 2021” tra novità e new entry

La quindicesima edizione del talent andrà in onda il 16 settembre su SkyUno: ecco cosa ci hanno raccontato i giudici e il nuovo conduttore

15 Settembre 2021 alle 10:52

«“X Factor 2021” non solo racconta il cambiamento, lo sta alimentando»: le parole di Manuel Agnelli, uno dei quattro giudici riconfermati, descrivono alla perfezione la nuova edizione del talent show prodotto da Fremantle e in arrivo su Sky Uno e in streaming su Now da giovedì 16 settembre alle 21.15.

Mentre qualche mese fa si leggeva la notizia della chiusura del format in Gran Bretagna, in Italia si stava lavorando duramente per mettere in piedi quella che viene definita un’edizione ricca di cambiamenti radicali, ma anche naturali. Come recita il claim “Come as you are”: via le categorie e dentro una musica senza barriere, sempre più fluida, ampia e variegata che sappia raccontare una generazione in continua evoluzione.

«Abbiamo osservato i ragazzi e ci siamo resi conto che si confrontano tra loro, si cercano, si amano, si uniscono sempre semplicemente come persone, esseri umani. Siamo partiti da qui per raccontare la verità e capire meglio la giusta direzione del mondo musicale» racconta la curatrice del programma Eliana Guerra.

Contaminazione, modernità e talento sono le parole più utilizzate dalla grande famiglia di “X Factor”, che quest’anno taglia il traguardo delle quindici edizioni: ecco cosa ci hanno raccontato tutti i protagonisti del talent, dal nuovo conduttore Ludovico Tersigni ai quattro giudici Emma, Hell Raton, Mika e Manuel Agnelli.

Il debutto di Ludovico Tersigni

«Io ce provo»…e ci sta riuscendo: arriva in skateboard alle audizioni, rompe il ghiaccio con i concorrenti a suon di grandi abbracci, sorrisi e una rassicurante gentilezza. Occhi puntati su Ludovico Tersigni, il nuovo frontman di “X Factor” che raccoglie l’eredità di Alessandro Cattelan («Alessandro non l’ho sentito, ma se sarà possibile lo farò») e debutta come conduttore.

«Il mio obiettivo è raccogliere energia e portarla a un pubblico più grande di quello che avevo immaginato» esordisce il giovane volto romano di “Skam” e “Summertime” davanti a una nutrita platea di addetti ai lavori.

E aggiunge: «Mi sono ispirato allo stile di Fiorello: cercherò di portare sul palco quella luce e quell’energia. A mio zio Diego Bianchi (Zoro) invece non chiedo consigli di conduzione, ma di vita. Lui è un faro per me».

Le dichiarazioni dei giudici

Manuel Agnelli: «Quest’anno abbiamo avuto tanti ragazzi che avevano voglia di esprimersi, non di avere successo immediato. Se non hai una voglia espressiva questo lavoro non lo fai, se no duri poco. Sanno perché sono lì e hanno obiettivi più sani rispetto al passato».

Hell Raton: «Tornare al tavolo dei giudici è stato entusiasmante, ritrovarsi è sempre un’emozione, come compagni di classe che si rivedono dopo tanto tempo. Quest’anno i concorrenti avevano bisogno di comunicare, aspettavano quel palco. La musica è ciclica e contaminata. Tra i giudici c’è stata armonia ma non sono mancate le discussioni, non ci parlavamo per giorni!».

Emma: «I generi sono sempre esistiti e sempre esisteranno, a fare la differenza è il talento. L’abolizione dei generi è più a favore nostro perché diversifica il lavoro che facciamo con i ragazzi, possiamo fare molte più cose».

«In Italia un programma come “X Factor” è importante perché si può giudicare la musica liberamente. Non è una cosa da poco. Si nascondono ancora tante cose nel mondo della musica».

Mika: «Quest’anno abbiamo potuto respirare un’aria più libera tra noi giudici e abbiamo assistito al ritorno anche di un aspetto un pò più rock, c’è meno trap. “X Factor” è una finestra importante e i racconti sulla proposta artistica sono stati fondamentale».

Il meccanismo di selezione

Non cambia il meccanismo di selezione dei talenti, che verranno scelti tramite vari step: si parte con le Audizioni, che si sono svolte negli studi di Cinecittà tra scenografie essenziali e moderne («È diventata una scelta creativa per ottenere un’atmosfera più intima e autentica») per poi passare alle serate di Bootcamp con il temuto momento delle sedie.

L'ultimo appuntamento è con gli Home Visit, ultima chance per poter entrare nel gruppo dei 12 protagonisti dei Live di X Factor 2021, che si svolgeranno, in diretta, a partire dal 28 ottobre.

Le date

Audizioni: 16 - 23 - 30 settembre
Bootcamp: 7 e 14 ottobre
Home Visit: 21 ottobre
X Factor 2021 – Live: in diretta dal 28 ottobre su Sky Uno

La prima puntata di giovedì 16 settembre alle 21.15 su Sky Uno e in streaming su NOW, sempre disponibile on demand, andrà in simulcast su TV8; dalla seconda puntata andrà in chiaro ogni mercoledì, in prima serata.

Seguici