Home TvReality e talent«Amici 17» quarto Serale: vince ancora Irama, nessuno eliminato

«Amici 17» quarto Serale: vince ancora Irama, nessuno eliminato

Maria De Filippi placa le polemiche tra i fan di Biondo ed Heather Parisi. Il ritorno di Stefano De Martino ed Emma. Fedez interviene a favore dell’auto-tune. I The Kolors suonano con Roby Facchinetti e Riccardo Fogli

29 Aprile 2018 | 02:36 di Lorenzo Di Palma

È ancora Irama il vincitore anche della quarta puntata del Serale di Amici 17. E ancora una volta non c’è stata nessuna eliminazione. Un risultato fotocopia rispetto alla settimana scorsa che vede ancora una volta imporsi per la vittoria finale tra le squadre, i Bianchi che così pareggiano i conti con i Blu (due vittorie a testa per ora), ma che comunque, escluso il vincitore, vanno a finire tutti a rischio eliminazione. Ma poi, nel lunghissimo finale, la “Commissione Interna”, ovvero i professori della scuola, non hanno avuto il coraggio di eliminare nessuno, anche se un fischiatissimo Rudy Zerbi ha messo alla prova più volte Einar, cercando di tirare fuori da lui più forza o, probabilmente, visto l’emotività del ragazzo, di farlo crollare.

La puntata si è aperta, naturalmente, affrontando due questioni rimaste in sospeso dalla scorsa settimana: le minacce dei fan di Biondo a Heather Parisi e famiglia, e l’uso dell’auto-tune (un software che distorce la voce ma corregge anche l’intonazione) da parte dello stesso allievo che ha scatenato più di una polemica. La prima questione è stata più o meno “risolta”, con Heather Parisi che ha ringraziato il ragazzo che si è dissociato con decisione dalle minacce dei suoi fan. Soluzione che però non è bastata a Simona Ventura, oramai fan sfegatata e poco lucida di Biondo, che ha ancora una volta tentato di polemizzare con la Parisi (di mezzo ci sono dei “like” sui social che la Parisi dice siano “fake”, ovvero non suoi) e quando questa non l’ha degnata neanche di una risposta ha abbandonato lo studio, per poi tornare però prontamente al suo posto.

La seconda questione è stata invece affrontata, dopo un’esibizione con e senza auto-tune di Stefano De Martino, tornato a ballare tra i professionisti tra le ovazioni del pubblico, e un intervento da Los Angeles di Fedez, neanche a dirlo, a favore dell’uso della tecnologia, lasciando decidere i professori. Che, come sempre in questa edizione, si sono spaccati in un due gruppi con pareri contrastanti. La decisione finale è stata rimessa così al direttore artistico Luca Tommassini ed è stata favorevole a Biondo (arrivato anche stasera alla fase finale) perché “l’auto-tune si usa anche agli Mtv Awards”, che però non sono un talent e dove si canta anche in playback. Ma Heather Parisi, che nelle altre puntate era stata la giudice con i pareri più decisi e polemici, poi per il resto della puntata non ha praticamente detto più nulla.

Dopo tanta carne al fuoco, la gara è proseguita con tranquillità. Anche se Rudy Zerbi ha bloccato subito il cantante Matteo Cazzato, secondo lui poco incisivo nelle prove della settimana. I momenti migliori sono stati i duetti con gli ospiti. Con Emma Marrone che si è come sempre spesa molto per i ragazzi, ha presentato in chiusura il suo nuovo singolo e ha perfino scherzato sulla presenza di tanti suoi ex, come De Martino e Marco Bocci. E con l’inedito mix di Pooh (Roby Facchinetti e Riccardo Fogli) e The Kolors che si sono esibiti con Carmen Ferreri.

I saluti finali sono di Alessandra Amoroso, che lascia la sua poltrona di giudice ad Emma Marrone, per precedenti impegni lavorativi.