“Bake Off Italia”, la nuova stagione è ancora più dolce

Sorrisi vi mostra in esclusiva l’esterna a Portofino dell'amatissimo talent per pasticcieri

Ernst Knam, Damiano Carrara e Benedetta Parodi sul set di "Bake Off Italia" a Portofino  Credit: © Francesco Margutti/ Photomovie
16 Agosto 2021 alle 17:24

Un tripudio di colori, di ingredienti e di profumi. E tanta allegria. Si respira questo sul set di “Bake off Italia - Dolci in forno”, fra i talent show più seguiti su Real Time (canale 31). Noi di Sorrisi siamo stati dietro le quinte di una delle tre prove in esterna, quella di Portofino, della nona edizione che andrà in onda da venerdì 3 settembre, in prima serata (e sarà disponibile in anteprima su Discovery+ dal 27 agosto).

Il tema quest’anno è “Cartoline d’Italia” e si sviluppa anche in tre appuntamenti speciali a Portofino, Perugia e nella Val di Non, un percorso itinerante per valorizzare le meraviglie del nostro Paese. I giudici Ernst Knam e Damiano Carrara, in grande spolvero e impazienti di mettersi all’opera, ci hanno coinvolto sin dal primo istante, così come la padrona di casa Benedetta Parodi, sempre pronta a guidarci nel mare sconfinato di ricette e delizie per il palato.

Mentre eravamo distratti dall’unicità di Portofino, il profumo intenso sprigionato dal forno avvertiva, ogni volta, che qualcosa di buono stava per prendere forma, con gli aspiranti pasticcieri che hanno dato spettacolo con focacce, torte salate e dolcetti tipici della Liguria. I 16 concorrenti si sono sfidati nelle tre storiche gare: la prova creativa (reinterpretazione delle ricette classiche della pasticceria), la prova tecnica (con assaggio al buio dei giudici), la prova sorpresa (pensata proprio per mettere in difficoltà).

«Quest’anno vogliamo celebrare il Tricolore con le sue bellezze paesaggistiche e gastronomiche» spiega Benedetta Parodi che, ci confessa,
in famiglia non ripropone mai i dolci realizzati qui. «Sono troppo elaborati. Io preparo ancora crostate e torte di mele. Sperimento solo sul salato» dice la conduttrice. Scalpitano i giudici. Racconta Damiano Carrara: «Quest’anno i concorrenti sono preparatissimi e sforneranno delle bontà. Io sarò sempre me stesso: non mi piace chi si arrampica sugli specchi. Gli errori servono per imparare». Continua Ernst Knam: «Molti cercano di coprire gli sbagli ma noi riusciamo a smascherarli! Amo questo programma, siamo una grande famiglia».

Il nostro backstage ha fatto tappa anche sul set dello spot pubblicitario, ambientato sempre nella riviera ligure, che lancerà la prossima edizione del cooking show prodotto da Banijay Italia per Discovery Italia e che vede anche Clelia d’Onofrio come terzo giudice. A lei abbiamo chiesto come fa a resistere a tutti quei dolci: «Bisogna avere rispetto verso se stessi. Se si vuole tenere sotto controllo il peso e la salute, si può mangiare una bella fetta di torta: una e basta! Alle mie feste di compleanno non mancano mai la cassata e il babà». Il Miglior pasticciere amatoriale d’Italia verrà incoronato come sempre a Villa Borromeo d’Adda di Arcore, nel cuore della Brianza, uno dei gioielli architettonici della Lombardia e dell’Italia. Ma le sorprese di “Bake off Italia” non finiscono qui. Tra gli ospiti del talent più dolce troveremo Marisa Laurito, Orietta Berti, Csaba dalla Zorza, il “mago delle torte” Renato Ardovino e la food influencer Carlotta Perego di “Cucina botanica”, che sui social diffonde le sue ricette a base di frutta e verdura.

Seguici