Home TvReality e talent«Ballando con le Stelle 2018»: nessun eliminato nelle settima puntata

22 Aprile 2018 | 03:06

«Ballando con le Stelle 2018»: nessun eliminato nelle settima puntata

Le prime sette coppie ammesse ai quarti di finale. Ripescaggio per i “bocciati” di stasera: Amedeo Minghi-Samanta Togni e Massimiliano Morra-Sara Di Vaira

 di Daniele Ceccherini

«Ballando con le Stelle 2018»: nessun eliminato nelle settima puntata

Le prime sette coppie ammesse ai quarti di finale. Ripescaggio per i “bocciati” di stasera: Amedeo Minghi-Samanta Togni e Massimiliano Morra-Sara Di Vaira

Foto: Cesare Bocci - Alessandra Tripoli

22 Aprile 2018 | 03:06 di Daniele Ceccherini

Non c’è stata nessuna eliminazione, neanche nella settima puntata di Ballando con le Stelle 2018, sabato 21 aprile in prima serata su Rai1. Potranno infatti rientrare con l’ultima “staffetta” di ripescaggio, nella puntata di sabato 28 aprile, le coppie “bocciate” nel corso della puntata. Ovvero quella formata da Amedeo Minghi e Samanta Togni, che ha perso il primo spareggio, rimasto in sospeso dalla scorsa puntata, contro Akash Kumar e Veera Kinnunen. E quella formata da Massimiliano Morra e Sara Di Vaira, che hanno perso lo spareggio finale contro Giaro Giarratana-Lucrezia Lando e la coppia ripescata, Cristina Ich - Luca Favilla.  

Sono invece già qualificati per i quarti di finale, oltre a Giaro Giarratana-Lucrezia Lando che hanno vinto il ripescaggio finale: Cesare Bocci e Alessandra Tripoli, che hanno chiuso in testa la classifica della puntata anche grazie ai punti supplementari assegnati da Sandro Mayer; Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro, che hanno ricevuto molti complimenti per il loro quick step; Francisco Porcella-Anastasia Kuzmina, nonostante lui sia ancora infortunato; Gessica Notaro-Stefano Oradei che hanno ancora una volta raccolto 10 a pioggia; Akash Kumar-Veera Kinnunen e Nathalie Guetta-Simone Di Pasquale.

Ospite speciale, più che “ballerino per una notte” è stato l’attore e regista Terence Hill, che ha presentato il suo ultimo film Il mio nome è Thomas (dedicato a Bud Spencer) con una esibizione “western”, in cui in realtà ha ballato solo l’attrice Veronica Bitto, sua partner nel film.