Home TvReality e talent«Ballando con le stelle 2020»: cosa è successo nella seconda puntata

«Ballando con le stelle 2020»: cosa è successo nella seconda puntata

Eliminati Barbara Bouchet e Stefano Oradei. Elisa Isoardi convince e vince anche senza Raimondo Todaro. I Ricchi e Poveri ballerini per una notte

Foto: Barbara Bouchet e Stefano Oradei  - Credit: © Rai

27 Settembre 2020 | 01:41 di Lorenzo Di Palma

È Barbara Bouchet, in coppia con Stefano Oradei, la prima eliminata della quindicesima edizione di Ballando con le stelle. L’attrice lascia lo show appena al secondo appuntamento, sabato 26 settembre in prima serata su Rai1, dopo uno spareggio vinto con poca differenza dal pittore Antonio Catalani e la sua maestra Tove Villfor.

Eppure le due coppie non erano state le peggiori della puntata tutta all’insegna dei ben quattro “ballerini per una notte”, ovvero i Ricchi e Poveri, “gli Abba italiani”, come spesso è stato ricordato nella serata. Almeno secondo la giuria, che ha riservato i voti più alti a Vittoria Schisano, “una gazzella” secondo Mariotto, felice come una bimba nel suo charleston con Marco De Angelis.

Anche se poi, al termine di votazioni, tesoretti e bonus, al vertice della classifica c’è stata Elisa Isoardi, che si è esibita da sola con ottimi risultati e Raimondo Todaro in collegamento dall’ospedale dove è stato operato di appendicite con conseguenti scongiuri del solito Mariotto.

Punteggi alti anche per Paolo Conticini e Veera Kinnunen, che questa volta hanno scelto il tango; Tullio Solenghi (che festeggiava i 50 anni del suo debutto a teatro) e Maria Ermachkova, impeccabili nel loro cha cha; e Rosalinda Celentano ancora in coppia con la bravissima ballerina danese Tinna Hoffman, mentre Samuel Peron è ancora in stand by a causa della positività al Covid, e a questo punto forse fuori da questa edizione, visto il successo della nuova coppia.

In ascesa anche le coppie Lina Sastri - Simone Di Pasquale e Gilles Rocca - Lucrezia Lando, mentre Alessandra Mussolini, in coppia con Maykel Fonts, si è fatta notare più per una polemica pretestuosa ammantata di femminismo con Selvaggia Lucarelli, che sulla pista.

Agli ultimi posti, per la giuria invece c’erano Ninetto Davoli e Ornella Boccafoschi, salvati dalla spareggio dai “tribuni” (Rossella Erra, Gianni Ippoliti e Antonio Razzi) e Costantino della Gherardesca con Sara di Vaira, anche stasera incappucciati per non rivelare gli spettacolari costumi, da granchio e medusa, per un numero forse poco ballato, ma dal messaggio ambientalista, premiato dai voti sui social, che con questo nuovo regolamento sono decisivi.