Home TvReality e talent«Boss in Incognito»: ultima puntata con Gianni De Maio

«Boss in Incognito»: ultima puntata con Gianni De Maio

Termina con il settimo appuntamento la quarta stagione del programma condotto da Nicola Savino

Foto: Nicola Savino  - Credit: © Ufficio Stampa Rai

07 Marzo 2017 | 18:34 di Lorenzo Di Palma

Sarà Gianni De Maio, a capo di “Ceramica di Vietri Francesco De Maio”, il protagonista della settima puntata di Boss in incognito, in onda su Rai2 in prima serata martedì 7 marzo, che conclude la quarta stagione del programma condotto da Nicola Savino.  

Gianni De Maio è il figlio di Francesco De Maio e di Vincenza Cassetta, entrambi discendenti di due dinastie di ceramisti con un’esperienza di oltre 500 anni, e ha accettato la sfida di lavorare, sotto copertura, insieme ai dipendenti della loro società. Con la scusa che la troupe è impegnata nella realizzazione di un nuovo docu-reality in cui due lavoratori si scambiano, per una settimana, azienda, nel corso della sua avventura in incognito, incontrerà e lavorerà con Antonio, che si occupa della smalteria a mano, Bruno, che si occupa della produzione del cotto fatto a mano, Carmine, responsabile di magazzino, Giovanni, che si occupa dei prodotti che escono dal forno e della loro scelta, e Stefania, che lavora come decoratrice.

L’azienda “Ceramica di Vietri Francesco De Maio” nasce nel 1963, proprio in seguito al matrimonio tra Enza, figlia di Giuseppe maestro ceramista di Vietri sul Mare, e Francesco, erede anch’egli di un’antica tradizione di famiglia della lavorazione del cotto a mano tra le cave d’argilla di Ogliara. Subito apprezzata per la decorazione a mano delle tipiche maioliche vietresi, in questi 50 anni, ha saputo coniugare il rispetto della tradizione con la capacità di rinnovarsi e la sapienza artigianale con la cultura industriale.