Home TvReality e talent«Celebrity Masterchef», ecco chi sono i concorrenti

«Celebrity Masterchef», ecco chi sono i concorrenti

Da Alex Britti a Mara Maionchi, arriva una carrellata di famosi pronti a sfidarsi ai fornelli

Foto: I concorrenti di Celebrity Masterchef

06 Marzo 2017 | 14:40 di Paolo Fiorelli

I giudici di «MasterChef» non sono mai sazi. E così, mentre la sesta edizione volge al termine, loro già pregustano la grande novità: a «Celebrity MasterChef», dal 16 marzo, metteranno sotto torchio anche le star (però non ci sarà Carlo Cracco che si prende una vacanza).

Una schiera di personaggi famosi al posto di umili amanti della cucina... Cosa cambia per voi?
Bastianich: «Essendo persone già abituate alle telecamere, salteremo la prima fase di timidezza che in generale i concorrenti provano prima di sentirsi liberi e schietti».
Barbieri: «Però non usiamo la parola “umili”. Se uno viene a MasterChef è perché comunque pensa di avere qualcosa da dire, gastronomicamente parlando».
Cannavacciuolo: «Davanti alla cucina non cambia niente, perché un piatto se è buono è buono e se non è buono non lo è. Parla il piatto, non i concorrenti».

Da parte di persone così affermate dobbiamo aspettarci un atteggiamento più «ribelle» nei confronti dei giudici?
Cannavacciuolo: «Dico la verità, questo era un po’ il mio timore… ma poi ho trovato e conosciuto delle persone che vogliono imparare e migliorare. È veramente bello».
Bastianich: «Chi varca la porta di MasterChef, famoso o meno, entra nel nostro mondo. Ed è subito chiaro che a condurre il gioco siamo noi».
Barbieri: «Anche le celebrità entreranno timorose nella masterclass. Perché comunque le cucine di MasterChef, diciamoci la verità, un po’ fanno paura!».

Al di là delle qualità culinarie, chi vi incuriosisce di più tra i concorrenti?
Cannavacciuolo: «Sono convinto che Nesli verrà fuori bene, è una persona molto bella».
Barbieri: «Mi piacciono tutti, ma certo è particolarmente interessante pensare di vedere la Cucinotta starnare un piccione (cioè ripulirlo delle viscere, ndr). Oppure vedere la Di Cioccio sezionare un’anguilla, ah ah, roba da film!».
Bastianich: «A livello di interessi e passioni ovviamente condivido quella della musica con Alex Britti. Ma trovo sorprendente Maria Grazia Cucinotta, sono sempre stato abituato a vederla nel ruolo di grande attrice e ora scopro che è una donna veramente bellissima, elegante e molto preparata in cucina».

A parte i concorrenti, qual è il personaggio celebre che ne capisce di più di cucina?
Barbieri: «Giuliano Sangiorgi dei Negramaro è un grande amico, ma soprattutto un grande chef. Lo aspetto alla prossima edizione...».
Cannavacciuolo: «Vincenzo Salemme. È davvero bravissimo quando si mette ai fornelli».

E ora la domanda più difficile: chi avrà il coraggio di dire a Mara Maionchi che un suo piatto fa schifo, se fosse necessario?
Cannavacciuolo: «Se non è buono non è buono, ho il coraggio di dirlo a tutti. Io sono molto diretto, penso si sia visto, anche a MasterChef dove mi è capitato di mangiare tre o quattro bignè uno dietro l’altro. Si vede quando una cosa mi piace tanto».
Barbieri: «Attenzione, la Maionchi è bolognese come me! Una bella mina vagante pronta a esplodere!».
Bastianich: «Guarda, mi sono attrezzato con una bella scorta di tappi per orecchie quindi… mi sento pronto!».