Giulia Salemi: «Sono fiera di essere la regina dei social»

L’ex concorrente del "GF Vip" ci parla del suo nuovo ruolo nel reality: «È fatto su misura per me»

28 Novembre 2022 alle 08:22

Visti i casi di Covid nel cast, la prima cosa che chiedo a Giulia Salemi è se stia bene. «Facendo gli scongiuri sì, dato che quando Pamela Prati (che poi si è scoperta positiva al Covid, ndr) è entrata in studio dopo l’eliminazione, ha baciato tutti tranne me!».

Giulia, sono passati due mesi dal suo debutto come “regina dei social” del "GF Vip". Come sta andando?
«Tirando le somme, non male. Io preferisco che siano gli altri a parlare di me, ma ho avuto un riscontro positivo sia da parte di Mediaset che di Alfonso Signorini. Intanto anche il web è soddisfatto del mio lavoro e si sente rappresentato da me, che sono una voce fuori dal coro».

Nello show lei sceglie e legge i commenti di Twitter più intriganti. Cosa le piace di questo lavoro?
«È un ruolo che non è mai esistito e che è stato tagliato su misura per me. Alla mia età hai poco modo di parlare in tv. Prima mi sembrava quasi di fare la scema, invece adesso ho un ruolo di spessore nel programma più seguito d’Italia. Abbiamo creato un nuovo linguaggio e portato i social in televisione».

Ormai ci avrà fatto l’occhio. Come seleziona i messaggi?
«Anche se hanno fiducia in me, io scelgo i tweet più interessanti, bilanciando tra positivi e negativi, e li propongo agli autori che su cento ne mostrano magari cinque. Twitter usa un linguaggio forte, fatto di nomignoli e parolacce che non sono adatti alla tv, almeno per ora...».

Invece come sceglie i suoi look, che non passano certo inosservati?
«Sono molto contenta che la gente aspetti di vedere come mi vesto. Ho fatto un drastico cambio di immagine. Mi sono affidata a un team di giovani professionisti che hanno rivoluzionato il mio look e stile, dal modo di vestire al trucco e parrucco. Poi sono soddisfatta perché ora molti brand importanti si sono offerti di vestirmi. Io scelgo soprattutto quelli italiani emergenti».

Contenta del prolungamento del "GF Vip" fino al 3 aprile?
«Molto, anche perché il primo aprile è il mio compleanno e ho sempre sognato di festeggiarlo lì. Invece quando ero nella Casa come concorrente il programma finiva a marzo».

Festeggerà trent’anni.
«Fa strano abbandonare i “venti”, hai l’ansia di dover per forza crescere e responsabilizzarti: diventare mamma, sposarti, tutto il classico clichet. Ma ora che sto realizzando le mie ambizioni televisive e sto raccogliendo i frutti del duro lavoro di questi anni, sento che non è ancora il momento. Non sono pronta».

Visto che è un’esperta, ci dà dei consigli su come usare i social?
«Vanno usati con moderazione. La maggior parte delle cose che vediamo sono finte, le foto modificate. La vita vera non è questa e la gente non è così felice come sembra. Anche dal punto di vista sociale siamo diventati distaccati e individualisti. Spero che cambi questa cosa: è tutto rivolto all’io e non al noi. Non ho mai trovato molta solidarietà fra le colleghe. Qui tutte guardano al proprio orto, come se fossero in competizione. Io però non lo sono. Se iniziassimo a spalleggiarci di più, potremmo fare cose grandi assieme. Sarebbe bello se ci unissimo tutte per organizzare delle raccolte per aiutare gli altri. Nel vostro piccolo, usate i social per fare cose utili».

Seguici