Home TvReality e talentGrande Fratello 14: la decima puntata

Grande Fratello 14: la decima puntata

Simone e Federica in finale. Con loro andrà il vincitore del prossimo televoto che vede in gara Kevin, Jessica, Manfredi e Rebecca. Nella Casa entra la bella Desirè che dovrà far innamorare Livio

Foto: Alessia Marcuzzi conduce il GF 14  - Credit: © Olycom

27 Novembre 2015 | 01:20 di Lorenzo Di Palma

Simone e Federica nascosti in Garage sono già in finale. Al televoto “al contrario” che ha caratterizzato tutta la serata, ci sono Kevin, Jessica, Manfredi e Rebecca: tra loro il pubblico voterà il terzo finalista del GF 14. Alessandro, sempre più convinto di vincere, è oramai lo “zerbino” d’Italia, anche se sembra che Lidia sia di nuovo innamorata di lui. Nessuno ha scoperto il segreto di Marco, fratello di Simone. Nella Casa entra, infine, una giovane e bellissima ragazza brasiliana, Desirè, che ha il compito di conquistare Livio, con la complicità degli altri ragazzi. È questo in estrema sintesi, il resoconto del decimo e terzultimo appuntamento con il Grande Fratello 14 di giovedì 26 novembre, in prime time su Canale 5. 

È quindi Simone, il nerd, studente di matematica a pochi esami dalla laurea, il primo finalista dell’edizione 14 del Grande Fratello. Vince al televoto contro il suo “rivale” Alessandro e gli altri uomini della Casa, nelle “nomination al contrario”. Arriva, infatti, in studio convinto di essere stato eliminato accolto dalle ovazioni del pubblico. L'annuncio gli viene poi dato quando tutti sono bloccati e silenziosi dopo un "freeze" generale. Lui ne approfitta per strapazzare Malgioglio e per un discorso in cui esorta tutti a rendere conto solo al proprio Grande Fratello interiore e non al giudizio degli altri.

È in finale insieme a Federica, la 22enne salernitana studentessa di scienze infermieristiche dal tragico passato. Mandata in nomination dagli altri coinquilini che non la sopportano molto, è invece molto amata dal pubblico e per il meccanismo delle “nomination al contrario”, si prende la sua rivincita su tutti, soprattutto su Alessandro con cui ha avuto molto da discutere.  

La puntata è partita tra litigi e incomprensioni ed è stata movimentata dal rito delle “nomination al contrario”: i ragazzi pensavano di votare il coinquilino da eliminare ma, in realtà, il pubblico sceglieva i finalisti tra i più nominati. Molte le tensioni tra Alessandro e Simone, tra Federica e Alessandro, poi tra Simone e Rebecca, con il primo che si è sentito “tradito” e con la seconda che ha perso molti punti per i suoi pregiudizi nei riguardi di Federica, stigmatizzati duramente dalla Marcuzzi e, soprattutto, da Cristiano Malgioglio che si è anche scatenato come di consueto con Jessica, rea, a suo parere, di prendere in giro Alessandro e di mentire riguardo al ragazzo che frequentava prima di entrare nella Casa, Ramzi, che non ha perso l’occasione di sparlare di lei in un’ospitata a Pomeriggio Cinque da Barbara D’Urso.

L’altro opinionista del programma, Claudio Amendola, ha condotto un esperimento con Alessandro che si è sottoposto alla macchina della verità dimostrando “scientificamente” quanto sia meritato il suo soprannome di “Zerbino”, per i suoi atteggiamenti troppo accondiscendenti con Lidia, che ha implorato e che alla fine, quasi costretta e a mezza voce ha gli ha comunque detto di aspettarlo fuori. Alessandro rimane nella Casa, convinto di essere il più forte: si prepare per lui una forte disillusione?