Home TvReality e talentGrande Fratello, Barbara d’Urso: «Finalmente sarò di nuovo a… Casa»

12 Aprile 2018 | 09:55

Grande Fratello, Barbara d’Urso: «Finalmente sarò di nuovo a… Casa»

Quattordici anni dall'ultimo «GF», nel frattempo, sono nati «Pomeriggio Cinque» e «Domenica Live» che Carmelita non mollerà. Facendo i conti: cinque dirette feriali + una diretta festiva + una diretta in prima serata.

 di Federico Lusenti

Foto: Barbara d’Urso. Ha già condotto il «Grande Fratello» nelle tre edizioni del 2003 e del 2004
Credit: © Gianluca Saragò / LaPresse

Come Ulisse che torna a Itaca. Il ritorno di Barbara d’Urso al «Grande Fratello», dopo 14 anni di lontananza, ha di certo un sapore storico. Perché 14 anni sono tanti, praticamente una generazione che si è persa quei «Grandi Fratelli» d’oro: le urla «coatte» di Floriana e quelle acide di Jonathan, i baci rubati di Ascanio a Katia, i tormentoni d’ursiani «Ragaaazziii!» e la «busta brutta brutta brutta». Quattordici anni in cui, nel frattempo, sono nati «Pomeriggio Cinque» e «Domenica Live» che Carmelita non mollerà. Facendo i conti: cinque dirette feriali + una diretta festiva + una diretta in prima serata.

E pensare che la chiamavamo «Wonder d’Urso» ancor prima che si aggiungesse il «GF»: Barbara, ora è ufficialmente una e trina.
«Già! (ride). Ancora non so come incastrerò tutto: la casa del “Grande Fratello” è a Cinecittà, a Roma, mentre i programmi del pomeriggio sono a Cologno Monzese, a Milano».
E come farà?
«Il lunedì e il martedì “Pomeriggio Cinque” andrà in onda dallo studio romano: il martedì saluterò il pubblico poco prima delle 19 e poi correrò nello studio del “Grande Fratello” per la diretta delle 21.25. Dovrò incastrare riunioni e prove dei tre programmi al millimetro, preservando “Pomeriggio Cinque” e “Domenica Live” che stanno vivendo una stagione eccezionale».
Com’è nata la proposta di tornare al «GF» dopo 14 anni?
«Mediaset me l’ha proposto a settembre, ma avevo declinato l’invito: fare tre programmi insieme è complicato. A dicembre avevo ringraziato in diretta per questa proposta. Ma il corteggiamento è andato avanti in tutti questi mesi e alla fine ho ceduto. L’idea mi stuzzicava fin dall’inizio: ecco perché da settembre ho cominciato a indossare in onda i vestiti del “GF” di 14 anni fa, la mia amata tendenza vintage».
Com’è cambiata la d’Urso in questi 14 anni?
«Fisicamente? Devo dire che i vestiti di allora mi calzano ancora perfettamente, anzi, sono quasi più magra oggi. Televisivamente sono un’altra persona: da dieci anni mi occupo anche di cronaca, politica, attualità. Conosco molto bene gli italiani, entro ogni giorno nelle case di milioni di persone e questo mi rende più vicina alla gente».
Ormai ci si aspetta di vederla condurre anche il meteo e i tg: non è un pericolo essere troppo in video?
«Certo, ma ci saranno tre d’Urso diverse: quella di “Pomeriggio Cinque”, quella di “Domenica Live” e quella del “Grande Fratello”, differenti nei contenuti proposti e anche nei look. E poi da metà giugno a settembre i programmi andranno in ferie e quindi, per fortuna, sparirò un po’ dal piccolo schermo. Mi era stato chiesto di condurre un programma sui Mondiali di calcio a giugno e a luglio, all’ora di pranzo su Canale 5, ma ho rinunciato».
Cosa le è rimasto nel cuore dei suoi «GF»?
«Le vittorie dei miei tre ragazzi: Floriana, Serena e Jonathan. Tutti e tre non hanno mai lasciato la tv, Jonathan sta brillando anche a “L’isola dei famosi”, sono fiera di loro».
Il «GF» torna in onda dopo quasi tre anni di assenza: pensa che la versione «Vip» e «L’isola» abbiano indebolito i reality con gli sconosciuti?
«Sicuramente gli altri due format sono molto più forti perché i vip sono subito identificabili e hanno già un loro pubblico. Ecco perché hanno molti più spettatori delle ultime edizioni del “GF” ed ecco perché gli ascolti dei reality vip sono imparagonabili. Però il “GF” resta un format pazzesco e la nostra missione è rilanciarlo».
Ci dia qualche anteprima solo per Sorrisi: la casa è la stessa del «Grande Fratello Vip»?
«La struttura sì, ma all’interno è stata completamente rinfrescata: colori e arredi diversi, nuove stanze segrete».
Ci saranno ambienti nuovi?
«Ci sarà la camera degli ospiti: qualcuno, nelle varie settimane, potrebbe venire a trovare i concorrenti e poi fermarsi con loro qualche notte. E poi ci sarà una zona molto disagiata e molto caotica che avrà un’ambientazione estiva».
È vero che nel cast ci sarà anche qualcuno non del tutto sconosciuto?
«Sì, puntiamo sulle storie e ci saranno diversi concorrenti che sono già apparsi in tv o sui giornali. Non sono vip ma hanno una certa notorietà per diversi motivi».
Per esempio?
«Fidanzati di personaggi noti, persone con cognomi importanti… E poi ovviamente ci saranno gli sconosciuti: studenti, elettricisti, commesse… Sarà davvero un bello spaccato d’Italia: lavoratori e figli di papà, giovanissimi e donne mature alla ricerca dell’amore, ragazzi appassionati di chirurgia estetica, stranieri… Chiunque potrà identificarsi».
Qualcuno di questi è passato anche nei suoi programmi? Ci faccia sognare: vedremo nella casa personaggi come Lemme o il «Ken» umano?
«Qualcuno l’avete visto da me, ma anche in altri programmi: ci sono storie che faranno discutere. E per tre concorrenti il “GF” inizierà prima degli altri».
Sarà un’edizione abbastanza breve, circa due mesi. Questo quanto ha inciso nella scelta del cast?
«Abbastanza, è il motivo per cui molti concorrenti hanno storie e caratteristiche che li rendono riconoscibili fin da subito».
Certo, se volessimo un effetto «vintage» fino in fondo, fuori dalla porta rossa dovremmo ritrovare Marco Liorni…
«Non penso che accetterebbe! Anche Marco ha fatto un lungo percorso in questi anni, a “La vita in diretta” è bravissimo».
Parliamo di look: al «GF» non è mai passata inosservata, è arrivata a indossare un vestito da pesce di paillettes. Cosa ha in mente per il suo ritorno?
«Continuerò a non passare inosservata! Stiamo pensando ad acconciature, accessori e vestiti particolari: ve l’ho detto che sarà una terza d’Urso, diversa dalle altre».
L’operazione «vintage» riguarderà anche «La dottoressa Giò», ormai è ufficiale: la sceneggiatura è ultimata?
«La sto leggendo in questi giorni, le riprese sono previste la prossima estate. Prima farò anche la doppiatrice al cinema: a maggio esce “Show Dogs” e do la voce a una cagnolina tenerissima che dice “Col cuore!”. Sono orgogliosa perché il compenso di tutti noi doppiatori del film, da Amendola a Frassica, verrà devoluto per l’acquisto di croccantini per i canili».
Mangia ancora semini e centrifugati di verdure o ha dovuto cambiare integratori?
«Ultimamente mi sono fissata con il ph del corpo, seguo un protocollo alcalino e per questo bevo succo di limone perché ha un ph molto basso (ride)».
Ma nei dieci minuti liberi al giorno, che cosa fa oltre a calcolare il ph?
«Lo devo dire? Vado su Instagram e Facebook: ho oltre un milione di follower su ciascun social, li uso anche per fare dei sondaggi sui miei look».
Chiuderà anche le puntate del «GF» dicendo «Il mio cuore è vostro, dei miei figli e vostro»?
«In effetti dovrei aggiornarlo: “Il mio cuore è vostro, dei miei figli, dei “ragaaazziii” e vostro”!».

Opinionisti in studio, due reduci dall’edizione vip

Gli ingredienti per un’edizione spettacolare di questo nuovo «Grande Fratello» ci sono tutti. E anche i nomi degli opinionisti che affiancheranno la d’Urso in trasmissione per commentare quello che avviene nella Casa non sono da meno. Come si dice in questi casi, mancano solo le firme ma a Sorrisi risulta ormai certo che saranno Simona Izzo e Cristiano Malgioglio. Entrambi reduci come concorrenti dell’ultima edizione del «GF Vip», conclusasi lo scorso dicembre, conoscono alla perfezione i meccanismi della trasmissione. La prima, attrice, regista e doppiatrice, non risparmierà i suoi giudizi taglienti sui concorrenti. Malgioglio, che ha confermato a Sorrisi che per questo ruolo ha rinunciato a commentare l’Eurovision Song Contest, porterà in trasmissione il suo sguardo attento alle emozioni e ai sentimenti.