Home TvReality e talentChi è Hell Raton, il nuovo giudice di X Factor

Chi è Hell Raton, il nuovo giudice di X Factor

Ecco tutto quello che dovete sapere del giudice, dagli esordi, l'incontro con Salmo, fino all'iniziativa Machete Aid

Foto: Hell Raton  - Credit: © Ufficio Stampa

10 Giugno 2020 | 11:22 di Cecilia Esposito

Dopo una lunga attesa, finalmente sono stato svelati i quattro giudici della nuova edizione 2020 di X Factor. A rivelare il tanto chiacchierato mistero televisivo, ci ha pensato Alessandro Cattelan durante l'ultima puntata del suo show "E poi c'è Cattelan" su Sky Uno. Per farla breve, i nuovi giudici del talent show più amato in Italia sono: Emma Marrone, Manuel Agnelli, Mika e Hell Raton. Alcuni di loro, sicuramente, già li conoscete, sono nomi famosi della musica, nonché volti noti della televisione. Ma so cosa vi state chiedendo: chi è Hell Raton?

• X Factor 2020: i giudici sono Manuel Agnelli, Emma Marrone, Hell Raton e Mika

Chi è Hell Raton?

«Ero un ragazzino affamato di musica, che è riuscito a realizzare il suo sogno più grande grazie a passione, dedizione e tenacia» così si è presentato ieri sera Hell Raton durante la trasmisione, aggiungendo: «nel mio lavoro convivono i ruoli di discografico, talent scout, direttore artistico e creativo, ma anche musicista. Di fronte a un talento provo a esaminarlo in tutti i suoi aspetti e le sue e abilità, con un approccio 2.0, per trovare, insieme, il percorso più adatto alla sua carriera. É quello che vorrei fare qui a X Factor, voglio mettermi al servizio di nuovi talenti».

Ma come è arrivato a X Factor? La sua storia inizia trent'anni fa a Olbia, dove è nato col nome di Manuel Zappaddu. Nato in Sardegna da padre sardo e madre ecuadoriana, trascorre gran parte della sua infanzia a Quito, capitale dell'Ecuador, per poi tornare a Olbia all'età di 11 anni. 

Nel 2006 incontra Salmo, con cui scatta subito amicizia e grande intesa creativa. Infatti, nel 2010, insieme al rapper e ai suoi colleghi En?gma e Dj Slait, fonda la Machete Crew con lo scopo di divulgare il verbo della loro visione musicale e artistica il più lontano possibile. 

Nel 2011, Hell Raton, al tempo conosciuto come El Raton, lancia il suo primo singolo "Multicultural", accompagnato da un videoclip girato interamente a Londra, città in cui ha vissuto e lavorato per alcuni anni, prima di tornare in pianta stabile a Milano con la crew di Machete. Negli anni seguenti, si occupa soprattutto di produzione e raccoglie il materiale musicale realizzato in precedenza per dare alla luce in free download "Basura Muzik vol. 1", un album di 16 tracce che raccoglie alcuni featuring di diversi rapper. Occasionalmente esce dall'ombra per prendere parte alla vita del palcoscenico, come in occasione del Machete Warriors Tour che lo porta in tutta Italia. 

Il 2013 è l'anno della Machete Empire Records, l'etichetta discografica che Hell Raton e i suoi colleghi fondano, di cui diventa CEO e direttore creativo. Nel maggio del 2014, invece, pubblica "Jerry Il Sorcio", il primo singolo estratto dal suo EP "Rattopsy", ma continua a lavorare sui Machete Mixtape, ormai arrivati alla terza edizione, che lo vede non solo come produttore, ma anche come protagonista in tour.

A fine maggio 2014 pubblica Jerry il sorcio, primo singolo di Rattopsy. Dopo la pubblicazione di questo EP e dopo essere stato parte attiva dei primi due volumi, si mette al lavoro sul Machete Mixtape III che lo vede tra i protagonisti, anche nel tour sold out, e che diventa la prima compilation rap a essere certificata “disco d’oro”.

Negli ultimi tempi, Hell Raton si è occupato anche di progetti benefici come il Machete Aid, maratona virtuale su Twitch a sostegno dei lavoratori del settore musicale colpiti durante l'emergenza sanitaria del Covid-19, a cui hanno partecipato gamer e artisti come Francesca Michielin, Bugo, Carl Brave e Joan Thiele – l'iniziativa ha raccolto circa 20 mila euro destinati al fondo istituito da Music Innovation Hub spa (MIH).