Home TvReality e talentIl Boss dei Pre18esimi su La5: i segreti di una festa ideale

Il Boss dei Pre18esimi su La5: i segreti di una festa ideale

Alla conferenza del nuovo programma abbiamo capito come nascono questi party così speciali

16 Marzo 2016 | 16:25 di Alessandro Alicandri

Dal 16 marzo 2016 ogni mercoledì alle 23.30, andrà in onda "Il Boss dei Pre18esimi" su La5. Per la prima volta in un programma tv dedicato, un docu-show sul fenomeno delle feste di compleanno dei nuovi maggiorenni. La trasmissione seguirà con particolare attenzione la realizzazione del video che ha come protagonista la giovane festeggiata.

Di questi video, ci sono esempi molto noti che sono diventati in pochissimo tempi virali sul web.

Il guru, conduttore e consulente strategico della trasmissione è Gianni Muscolino. Con lui due tra i video-maker e fotografi più amati nella zona di Catania e provincia, Raimondo Marchese e Davide Musumeci. Nel programma avremo modo di conoscere meglio la famiglia e il festeggiato, i loro desideri per il video e per la festa, fino al momento in cui viene mostrato agli invitati.

Visto che sicuramente molti di noi hanno sognato almeno una volta nella vita di capire meglio come funzionano dal di dentro questi video e di capire cosa sarebbe successo se al posto di questi ragazzi ci fossimo stati noi, da qui potrete prendere molti spunti per organizzare o anche solo immaginare il prediciottesimo più bello della nostra vita.

Non prima di aver compreso bene il fenomeno e cosa sono davvero, oltre le apparenze.

Dove nasce il fenomeno

Il fenomeno dei Pre18esimi nasce principalmente a Catania e più in generale in Sicilia. La tradizione del festeggiare i 18 anni in modo sontuoso esiste da tantissimo tempo, ma negli ultimi 15 anni ha preso forma la modalità con la quale viene realizzato ora. Un po' come un matrimonio o una cresima, questa festa pagana della maggiore età molto comune nel Sud America, si concentra su due grandi momenti: la preparazione del video, con la collaborazione di genitori e amici e poi la festa finale. Il fenomeno si è poi espanso molto nel Sud Italia con qualche esempio anche nel Centro-Nord del Paese. 

Non solo per aspiranti showgirl, anzi

Festeggiare il prediciottesimo con un video d'eccezione è tutt'altro che una strategia per diventare famosi. Il gruppo di lavoro della DueB Produzioni di Luna Berlusconi ci ha raccontato che molti di loro hanno sogni molto semplici e da grandi non vogliono entrare nel mondo dello spettacolo. Anche se le ispirazioni per i video celebrano le star mondiali e italiane, molti di questi ragazzi sognano di chiudere gli studi universitari e avere un lavoro, per così dire, normale.

Non solo ragazze

Il team di produzione e gli autori hanno incontrato 35 potenziali feste di Pre18esimo che si sarebbero dovute svolgere nell'arco dei sei mesi successivi. Ne hanno scelte sei (sono sei le puntate, la settimana sarà un "best of") e tra queste c'è anche un ragazzo. Come ci ha spiegato l'ideatore del programma, Gianni Tramontano, il fenomeno tocca anche gli uomini. In questo caso, il soggetto è un cultore della forma fisica e pur volendo rappresentare il tipo estetico del "tronista" o del modello della pubblicità ha sogni e valori molto semplici. 

Quanto costa il Pre18esimo?

Secondo quanto dichiarato dal "boss" Gianni Muscolino, il prezzo del video e delle foto dipende da quante location vengono scelte e quanto lontane sono da Catania. I prezzi hanno fasce molto ampie di costo che vanno dai 600 ai 1500 euro. A questi soldi vanno aggiunti quelli della festa vera e propria, alzando di molto la cifra complessiva. Spesso per questi party vengono scelte location di lusso e vengono invitati personaggi anche famosi. Muscolino ha fatto l'esempio di Raimondo Todaro da "Ballando con le stelle", arrivato a Catania per ballare con la festeggiata.

Le location

Non c'è limite alla fantasia, basta immaginare un posto dove volete essere e in qualche modo ci andrete. Catania nello specifico e la Sicilia in generale offrono location davvero incredibili. Ma offre anche possibilità per soluzioni estreme, come ci hanno raccontato durante la conferenza: dal buttarsi con il paracadute a stare in costume sotto una cascata fino a svegliarsi alle 4 del mattino per riprese romantiche sulla spiaggia... basta avere un po' di fantasia.

La meta più gettonata per i video, però, pare sia il centro benessere.

Perché si fanno questi video?

I Pre18esimi, secondo l'esperienza della produzione che si è occupata del docu-show, sono un modo per il ceto medio di dimenticare, almeno per un giorno, le difficoltà di un Paese (o di una parte del Paese) dove non è facile far crescere nel modo giusto un adolescente. L'arrivo della maggiore età viene considerata una tappa importante della loro vita e di buon augurio per un futuro sempre più autonomo e di successo.

Come mai non sono già su Youtube?

Se le feste sono state già fatte, come mai non sono ancora su Youtube? Spesso accade in casi simili con molte ragazze che realizzano questi video. La risposta arriva ancora una volta dall'ideatore Gianni Tramontano: "Abbiamo chiesto ai ragazzi di non pubblicare il video on-line e sui loro social network fino alla messa in onda. Tra l'altro andando sul campo ci siamo resi conto che ne vengono fatti tantissimi ogni anno e molti vengono pubblicati in Rete. Quel momento ironico e un po' folle, a volte viene realizzato per rimanere nella cerchia di amici e degli invitati. Si fanno per divertirsi, non per avere visibilità... per questo spesso non diventano poi di dominio pubblico".

Cos'è il Pre18, oltre le apparenze

Ci hanno raccontato che dietro "Il Boss dei Pre18esimi" non c'è solo il divertimento naturale dietro la preparazione di una festa, ma le vibrazioni positive che quel momento apparentemente così superficiale, porta a una famiglia. Qualche volta ha riappacificato una coppia in crisi, altre volte arriva come il traguardo raggiunto dopo anni di sacrifici. Ogni storia dietro quelle riprese ha anche degli aspetti emozionanti e per la portata "divertente" del fenomeno, inattesi. Oltre le apparenze, hanno notato che questo genere di feste sono come una sorta di terapia familiare per creare insieme, un qualche ora di vita... speciale.