Home TvReality e talent“Il Collegio 4”, seconda puntata: tutto quello che è successo

“Il Collegio 4”, seconda puntata: tutto quello che è successo

Ecco i fatti principali che abbiamo visto nella trasmissione in onda su Raidue il 29 ottobre 2019 con la voce guida di Simona Ventura

30 Ottobre 2019 | 00:34 di Alessandro Alicandri

Come ogni martedì qui su Sorrisi, scopriamo cosa è accaduto nell'edizione de “Il Collegio” ambientata nel 1982, nella seconda puntata in onda su Rai2 il 29 ottobre 2019 guidati dalla voce di Simona Ventura. Prima, tutti i fatti principali e poi, tutto il racconto nel dettaglio.

• Tutto su "Il collegio 4". Gli alunni, i professori e i riassunti delle puntate

• "Il Collegio 4", il riassunto della prima puntata

La seconda puntata in sintesi

Alysia Piccamiglio viene eliminata dal Collegio per non aver superato la seconda prova di ingresso voluta dal preside dopo l'atto vandalico in aula della prima settimana. I risultati della sua prova erano infatti al di sotto della media degli altri ragazzi.

- Roberta ZaccheroGeorge Ciupilan diventano i due rappresentanti di classe.

- Alex Djorgevich e Sara Piccione sono i peggiori alunni della settimana a causa dei loro vuoti di memoria. Il compito richiedeva di imparare a memoria "La pioggia nel pineto" di Gabriele D'Annunzio. Viene chiesto loro di imparare a memoria anche una seconda poesia. 

I fatti della seconda puntata

Gli alunni colpevoli di aver vandalizzato l'aula hanno perso la loro divisa. In un test molto più complicato del precedente, i ragazzi devono dimostrare di meritare il posto in collegio. Una volta finita la verifica, Mario Tricca viene attaccato dai suoi compagni per aver detto di aver collaborato alla "marachella" ma di essersi comunque tirato fuori dalla responsabilità sui fatti.

Al Collegio nascono i primi amori, come quello tra Sara Piccione e il bel Nicolò

La mattina successiva i ragazzi vengono svegliati per conoscere l'esito degli esami. Il test viene superato da tutti tranne Alysia Piccamiglio, eliminata per scarsi risultati. Il Professor Maggi durante la lezione di educazione civica sul tema della scuola chiede a Alex di leggere le leggi italiane e all'inizio lui rifiuta di farlo. Anche Claudia, molto ribelle, ironizza alle richieste del professore. 

È il momento di cercare un rappresentante di classe, uno per le ragazze e uno per i ragazzi. Roberta e George dopo le votazioni vengono nominati come rappresentanti. Il professore di inglese nelle ore successive chiede invece di scrivere un tema su chi saranno loro tra vent'anni. Nella lezione viene esclusa Claudia perché si è messa un libro sulla testa.

Sempre Claudia Dorelfi poche ore dopo nasconde la campanella della sorvegliante. Convocata dal preside viene avvertita: è con un piede fuori e un piede dentro il collegio. Tornata dalla punizione in cui le viene chiesto di sistemare delle cassette audio, Claudia accusa Maggy di aver fatto la spia.

Carlo Santagostino è il professore di informatica. In un'ora di laboratorio imparano ad usare il Commodore 64 anche se il tema non appassiona molto le ragazze che preferiscono truccarsi con i pennarelli. Nelll'ora successiva di Raina, Asia Busciantella risponde in maniera maleducata al professore. Lui le ricorda che verrà per questo interrogata.

La sera mostrano ai ragazzi il Festival di Sanremo e durante i brani più lenti aumenta il romanticismo tra Claudia e George . Per George però, Claudia è un po' troppo piccola d'età. Il giorno dopo non arriva l'interrogazione promessa da Raina perché il professore ha aderito a uno sciopero. Si sentono tutti sani e salvi, ma alla fine l'interrogazione viene fatta direttamente dal preside.

Tra i peggiori c'è proprio Asia Busciantella, tra i migliori invece c'è Cardamone, che se la cava tra una dose di studio e forte simpatia. Nell'ora della Petolicchio, Cardamone viene poi chiamato alla lavagna per affrontare un tema matematico legato al cubo di Rubik.

Sempre a lezione di matematica Giulio Maggio si addormenta e dà anche fastidio, così viene allontanato dalla professoressa. Maggio viene convocato dal preside e in una crisi di pianto, si mostra pentito per il suo comportamento. Davanti al preside, confida di comportarsi così perché ex vittima di bullismo e di muoversi in modo appariscente per essere notato, visto che viene preso in giro per la sua altezza. Per punizione, Giulio scrive una famosa frase di Sandro Pertini sull'onestà per trenta volte. 

Nel pomeriggio comincia la lezione di aerobica e Vincenzo Crispino, l'alunno rifiuta di indossare la divisa da aerobica per vergogna, rifiutando anche di essere inquadrato dalle telecamere. Valentina Gottlieb è l'insegnante di aerobica, severissima di fronte agli attacchi degli alunni. Crispino la sera viene convocato dal preside e giustifica i suoi comportamenti, che vengono accettati dal preside. 

Nella lezione di arte di Alessandro Carnevale di Educazione artistica, il professore chiede ai ragazzi di disegnare la loro più grande paura. Emozionante è il racconto di Djorgevich che racconta di vedere lo spettro della morte dopo la scomparsa di suo padre.

Il giorno dopo è il momento della gita. I ragazzi arrivano al Vittoriale degli Italiani, l''ultima residenza di D'Annunzio. La poesia “La pioggia nel pineto" è l'epilogo perfetto della gita e la poesia viene recitata in coppia dai ragazzi. A fare una brutta figura sono solo Djorgevich e Piccione. Tricca e Gioia hanno invece recitato meglio di tutti gli altri la poesia, secondo l'opinione del professor Maggi. Nel viaggio di ritorno, Claudia è disperata perché le attenzioni di George, sono mancate: inizia a guardare con occhi dolci un'altra ragazza, Asia.

Djorgevich e Piccione di ritornovengono poi convocati dal preside e invitati a studiare anche una seconda poesia di D'Annunzio sulal quale verranno poi interrogati. Piccione rinuncia a studiare e dice di voler abbandonare la scuola. Nel ccorso della notte, Vilma e Maggy vengono messe da parte nel dormitorio perché sono poco accettate dalle altre ragazze. 

Tricca e Zacchero sono i migliori della settimana in classe a livello di rendimento mentre Djorgevich e Piccione sono i peggiori della settimana. Alex è molto arrabbiato per essere stato eletto comeasino. Nella prossima puntata verranno accolti due nuovi alunni che in tutta probabilità dovrebbero essere fidanzati. È tutto per la seconda puntata.