Home TvReality e talent“Il Collegio 5”, ottava puntata: tutto quello che è successo

“Il Collegio 5”, ottava puntata: tutto quello che è successo

Ecco il 15 dicembre l'ultima tappa del docu-reality di Raidue. Chi ha ottenuto il diploma?

16 Dicembre 2020 | 00:26 di Alessandro Alicandri

Purtroppo è finito il nostro viaggio nel tempo. Ecco l'ultima tappa "Il Collegio" ambientato nel 1992 su Raidue! Accompagnati dalla voce di Giancarlo Magalli, ecco tutto quello che c'è da sapere sull'ottava puntata del 16 dicembre con la consegna dei diplomi tra vincitori e sconfitti.

Tutte le novità de “Il Collegio”: ora siamo nel 1992

Ecco chi sono i nuovi alunni de "Il collegio”

In sintesi

- I ragazzi preparano l'esame per ottenere il diploma.

- Tutti passano la prova scritta, anche Andrea Prezioso che cerca di sabotare lo scritto per non dover fare l'orale. 

- I ragazzi preparano il saggio di danza per la festa di fine corso, balleranno vestiti come nel film "Le iene".

- Tutti i ragazzi vengono interrogati e ottengono il diploma tranne Andrea Prezioso che ha dimostrato poca preparazione anche agli esami orali. 

- Il migliore studente di questa annata eletto dal corpo docente è Andrea Di Piero e la migliore è Sofia Cerio. 

La cronaca dell'ottava puntata

All'inizio dell'ultima puntata, dopo il consueto discorso del preside, viene pubblicata e mostrata agli alunni la lista dei argomenti da studiare per l'esame di ammissione. I due rappresentanti di classe, vedendo la mole di lavoro richiesta, chiedono di poter togliere un argomento per materia. Il preside senza esitazioni invece di toglierli, ne aggiunge uno: i vulcani.

Parte poi il ripasso delle materie con la professoressa Petolicchio, con Maggi e la nuova professoressa di storia e geografia, Roberta Barbiero. Mentre studiano i vulcani arriva il preside a controllare lo stato dei lavori. Alla fine della giornata i ragazzi decidono di vandalizzare l'aula. Ma attenzione: il mattino dopo il primo professore in aula sarà Maggi.

La sera prima dell'esame i sorveglianti hanno deciso di fare vedere ai ragazzi i momenti più esilaranti delle settimane al collegio attraverso una serie di diapositive. Maria Teresa Cristini in foto non si è piaciuta ed è scoppiata a piangere in camera. La sorvegliante consola lei e le altre ragazze, ricordando a tutte il valore della loro bellezza. In tarda serata, gli alunni ripassano per il test.

Maggi il mattino dopo scopre la marachella degli studenti e ai responsabili attribuisce per l'esame lo studio a memoria di un poema di Foscolo. . Dopo la prova scritta di italiano comincia quella di matematica della Petolicchio. Enzo il bidello inventa un escamotage per fare uscire dall'aula la professoressa così tutti copiano tra loro il test. Vengono tutti ammesso alla prova orale. Anche Andrea Prezioso che ha volutamente sabotato il test per non dover fare l'orale. Verrà chiamato a colloquio con Maggi per invitarlo a cambiare atteggiamento.

È ora della lezione di ballo! Ma c'è un po' di scoramento da parte di alcuni ragazzi, si impara quello che sarà il saggio di fine esami. La sera e la notte si ripassa per l'esame orale. Dopo le interrogazioni, in alcuni casi andate benissimo in altre piuttosto insoddisfacenti, i ragazzi realizzano dei collage "correggendo" i loro volti aggiungendo i connotati di altri studenti. Agli orali si è distinta la Scarano, che ha portato i soldi finti per "corrompere" i professori e l'immaginetta "votiva" della Petolicchio.

La sera si comincia la festa a tema "Le iene", il film, tra saggio di danza hip hop balli e divertimento. A fine serata si mettono in cerchio per leggersi dei messaggi di affetto reciproco.

Il giorno dopo, poco prima della consegna dei diplomi, il preside incontra i genitori della Scarano, di Bertollo, dei gemelli Prezioso. Tutti gli alunni hanno ricevuto il diploma tranne Andrea. La migliore studentessa dell'edizione è la Cerio! Il signor Di Piero invece il miglior studente, anche se vuole condividere il meritato premio con Francati.

È tempo di indossare di nuovo gli abiti del 2020 e di tornare a casa. Finisce così il Collegio 1992.