Home TvReality e talent“Il Collegio”, su Rai2 la docu-fiction che porta a scuola nel 1960

“Il Collegio”, su Rai2 la docu-fiction che porta a scuola nel 1960

Dal 2 gennaio un gruppo di studenti, tra i 14 e i 17 anni, farà un viaggio nel tempo per studiare in un convitto di 56 anni fa

Foto: Il Collegio  - Credit: © Ufficio Stampa Rai

29 Dicembre 2016 | 18:12 di Simone Gorla

Dovranno imparare poesie a memoria, esercitarsi in bella calligrafia, studiare senza internet e fare ricerche senza Wikipedia. Impareranno la disciplina in classe e fuori. Diciotto studenti delle scuole superiori saranno protagonisti di "Il Collegio", da lunedì 2 gennaio alle ore 21.20 su Rai2, un esperimento sociale che mescola docu-fiction e reality show.

I teenager torneranno indietro nel tempo per studiare nel Collegio Convitto di Celana a Caprino Bergamasco come se vivessero nel 1960. Potranno guardare alla tv i programmi dell'epoca, recuperati dalle teche Rai, e ascoltare la musica di quegli anni. In classe, aiutati da 7 professori, si prepareranno per la prova finale, con l'obiettivo di ottenere la licenza di Scuola Media del 1960.

Il documentario prodotto da Magnolia e trasmesso in 4 puntate settimanali, vuole capire che effetti potrà avere sui ragazzi il sistema educativo e di formazione di cinquant'anni fa. Ospite speciale Giancarlo Magalli, che sarà la voce narrante.

Sul finire del 1960, era il 15 novembre, la RAI mandava in onda la prima puntata della trasmissione "Non è mai troppo tardi". Attraverso quell’esperimento televisivo il maestro Manzi ha alfabetizzato milioni di italiani che ancora non sapevano leggere e scrivere. Dopo 56 anni "Il Collegio" si propone di "alfabetizzare” un gruppo di adolescenti alla disciplina e al sapere di quello stesso anno.