Home TvReality e talentItalia’s Got Talent: i 5 momenti più divertenti della terza puntata

Italia’s Got Talent: i 5 momenti più divertenti della terza puntata

Le canzoni improvvisate di Reverendo Secret, la magia di Keitchi Wasaki, la simpatia di Senmaru, l’incredibile forza di Tomoko e il ballerino “tuttofare” Nico

Foto: Italia's Got Talent 2016: i giurati  - Credit: © TV8

31 Marzo 2016 | 00:57 di Daniele Ceccherini

È stata una puntata “Made in Japan”, il terzo appuntamento di Italia’s Got Talent di mercoledì 30 marzo su TV8. Il Golden Buzzer se lo sono guadagnati i bravissimi ballerini della crew Inequalities che come dice Nina Zilli “hanno spacchettato”, ma sono stati tanti e molto divertenti i talenti - eterogenei per età, nazionalità e performance - che si sono esibiti nei teatri di Milano, Vicenza e Catanzaro sotto gli occhi dei quattro giudici Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli come il possente baritono che si è esibito a testa in giù e la band che ha intrecciato rock duro e folk irlandese, suoni elettronici e cornamuse. Ma questi sono stati, secondo noi, i cinque più divertenti: