Home TvReality e talent«Italia’s Got Talent 8»: i vincitori sono i Trejolie

«Italia’s Got Talent 8»: i vincitori sono i Trejolie

Il pubblico da casa con il televoto premia la comicità demenziale del trio. Sul podio, nella finale trasmessa il 28 aprile su TV 8 e Sky Uno, anche un altro comico, Francesco Arienzo, e il piccolo batterista Edoardo dei Secoli morti

Foto: I Trejolie  - Credit: © TV8

29 Aprile 2017 | 01:47 di Lorenzo Di Palma

Ha vinto la comicità: i Trejolie, un gruppo di tre ragazzi tra i 25 e i 30 anni, si classificano al primo posto nella finale di Italia’s Got Talent 8 trasmessa in diretta da Milano il 28 aprile su Tv8 e Sky Uno. Al secondo posto c'è il napoletano Francesco Arienzo, Golden Buzzer di Frank Matano. Il terzo posto è di Edoardo dei Secoli morti, 8 anni, alla sua prima esibizione da solista. Il pubblico da casa ha espresso le sue preferenze attraverso il meccanismo del televoto. I Trejolie si aggiudicano 100 mila euro in gettoni d’oro.

“E’ stata una finale dai sapori diversissimi”: Claudio Bisio sintetizza così quest'ultima puntata e anche lo spirito dell'ottava edizione di Italia's Got Talent, che ha fatto emergere talenti, ma anche creatività, originalità e altre doti fondamentali come la forza, la determinazione, la capacità di suscitare emozioni. Contano tanto le idee, come dimostrano i Trejolie.  

Ancora una volta sono state molto applaudite le esibizioni di Nicoletta e Silvia, i virtuosismi aerei di Pole & Postural, i sogni di Giulia, i suoni della fisarmonica di Raffele Damen, le coreografie di Agnese Riccitelli. Conquistano anche l’energia del Team Burningate, l’autoironia di Mirko Darar, il beatboxer Matteo Ionata. Nello show finale condotto con disinvoltura e ritmo da Lodovica Comello non sono mancate le belle voci: Stefano Como ha fatto sua The final Countdown degli Europe. Da prendere ad esempio la voglia di divertirsi, la passione condivisa per il ballo dei Breakmachine. 

Vi riproponiamo 5 esibizioni, tra quelle che ci sono piaciute di più: