Home TvReality e talentLeo Gassman, il figlio di Alessandro, debutta a «X Factor»

Leo Gassman, il figlio di Alessandro, debutta a «X Factor»

«Vengo da una famiglia felice» ha detto prima di cantare l’inedito «Freedom». Passato con quattro «sì» dei giudici, e in attesa di scoprire se arriverà nella fase finale, conosciamolo meglio

Foto: Leo Gassman alle audizioni di «X Factor»

25 Settembre 2018 | 11:18 di Solange Savagnone

Il figlio di Alessandro Gassmann ha fatto il suo ingresso nel mondo dello spettacolo. Nella scorsa puntata di «X Factor», Leo Gassman (che conserva ancora il cognome con una sola «n», come nonno Vittorio) ha incantato il pubblico e la giuria per la voce, la bellezza e la somiglianza con il padre, ma soprattutto per la dolcezza e l’umiltà.

«Vengo da una famiglia felice» ha detto prima di cantare l’inedito «Freedom». Passato con quattro «sì» dei giudici, e in attesa di scoprire se arriverà nella fase finale, conosciamolo meglio.

Leo suona la chitarra da quando aveva 7 anni, frequenta «Affari esteri» all’Università americana John Kennedy ed è molto sportivo: ha fatto rugby, nuoto e arti marziali per 13 anni. Ama la musica americana e i grandi cantautori italiani: Dalla, De Gregori, Tenco. A 9 anni entra al conservatorio Santa Cecilia di Roma. Dopo cinque anni abbandona la chitarra e si dedica al canto. Da allora prende lezioni da un’insegnante che lo ha aiutato a far emergere la sua personalità musicale.