Home TvReality e talentL’isola dei famosi, Flavio Montrucchio ci parla di Alessia Mancini: «Mia moglie non si arrende mai»

L’isola dei famosi, Flavio Montrucchio ci parla di Alessia Mancini: «Mia moglie non si arrende mai»

Sono una delle coppie più solide del mondo dello spettacolo. Da quando si sono sposati, nel 2003, sono inseparabili, complici e innamorati

02 Marzo 2018 | 15:50 di Solange Savagnone

Sono una delle coppie più solide del mondo dello spettacolo. Da quando si sono sposati, nel 2003, Alessia Mancini e Flavio Montrucchio sono inseparabili, complici e innamorati. Anche ora che lei è approdata a «L’isola dei famosi», dove si dà molto da fare, lui la sostiene e scommette che in qualche modo vincerà il reality di Canale 5.

Flavio, quanto le manca Alessia?
«È normale che manchi a me e ai nostri bambini, ma stiamo vivendo la situazione nel modo giusto. Non ci strappiamo i capelli, ma nemmeno festeggiamo».

La guardate in tv durante gli appuntamenti diurni e le dirette del martedì sera?
«Certo, soprattutto io e Mya, che ha nove anni, mentre Orlando, che ne ha due, è ancora piccolo per capire».

Livello di apprensione a saperla laggiù?
«Ero preoccupato prima della sua partenza. Per lei avrei scelto altro. Ma sapevo a cosa andava incontro. Sta vivendo un’esperienza difficile dal punto di vista fisico e mentale. Però so che lei non si abbatte facilmente, anzi, le avversità la aiutano a mettere in luce le sue qualità».

Su Instagram esprime tutto il suo «dolore» attraverso foto e video, come quello che ha girato a San Valentino sotto la neve di Roma.
«Alessia e io abbiamo aperto da pochi mesi i nostri profili su suggerimento dei nostri agenti. Siamo sempre stati lontani da questi mezzi, non per snobismo ma perché non ci abbiamo mai pensato. Non so ancora bene come ci si comporta, i video che posto riflettono la mia personalità ironica. Mi piace scherzare».

Come nel video in cui fa l’elogio di un grosso scorfano…
«Mi è costato 40 euro quel video! Io l’Isola la vivo dal di fuori, conosco il mondo dello spettacolo e non voglio immischiarmi perché è Alessia la protagonista. Nei primi giorni avevo sentito questa battuta infelice in cui la paragonavano a uno scorfano. Non mi sembrava carino rispondere a tono e così l’ho fatto in chiave ironica».

Ha anche postato una sua foto in versione «mammo». Come se la sta cavando da solo?
«Quella foto l’ho scattata il giorno in cui Alessia è partita. Ora sto girando la seconda stagione di “4 mamme” (show sulle sfide quotidiane delle madri, ndr), che andrà in onda su Fox Life ad aprile, e prendo ispirazione dalle protagoniste. Nel programma c’è anche una tata, Roberta. Così ne approfitto per chiederle qualche consiglio. A prescindere da tutto, però, i nostri bambini sono equilibrati. Li porto a scuola, vado a prenderli, li accompagno a danza e a nuoto. Ho una persona che fa i mestieri a casa, ma dei miei figli mi occupo io».

Torniamo a sua moglie: le piace in versione «naufraga»?
«Anche a casa è così come la vedete, non è artefatta e non mette il tacco 12! Mi sembra stia bene, non è neanche dimagrita troppo. Credo stia facendo un bel percorso, è molto lucida, attiva e propositiva come nella vita. Anche a casa, quando facciamo qualche lavoro grosso, non è il tipo che “appalta” e se ne va. Anzi, vuole assistere e spesso partecipare!».

Però non sembra legare molto con gli altri concorrenti.
«Ha un carattere deciso: o la ami o la odi. Quando incontra altre personalità forti è facile che ci siano scontri».

Bianca Atzei sembra esserle amica.
«Ci vuole tempo per creare un’amicizia vera. Il reality fa vivere emozioni forti, ma quando torni alla realtà si ridimensiona tutto. Mi pare abbia legato con Bianca, spero diventino amiche. Con Rosa Perrotta invece non va molto d’accordo, ma per alcuni versi si somigliano. Anche Rosa ha voglia di fare. Forse in una situazione normale potrebbero diventare amiche».

Dobbiamo aspettarci qualche sorpresa da Alessia?
«Ripeto: lei è così come la vedete. Non ha segreti, non si nasconde, non fa strategie. Quando le hanno letto la lettera del padre si è commossa, ma non ha avuto crolli psicologici. Non me li aspetto e non me li auguro. Magari potrebbe cedere fisicamente, visto che è abituata a mangiare parecchio e non ha mai fatto una dieta in vita sua, così come non è mai andata in palestra!».

Lei è diventato famoso vincendo la seconda edizione del «Grande Fratello» nel 2001. Le ha dato dei consigli?
«Sì, ma non posso svelarli. Mi pare li stia mettendo in pratica…».

Alessia ci ha detto di aver scelto di partire perché era la cosa giusta da fare. Cosa intendeva?
«Non lo so. Ha sempre lavorato. La vita ha voluto che facesse telepromozioni, ma forse ha l’ambizione di fare anche altre esperienze».

Le sarebbe piaciuto andare in Honduras insieme con Alessia?
«No, perché avrei dovuto mettere in gioco la mia vita privata e non mi piace farlo. In ogni caso non penso sia saggio lasciare due bimbi a casa senza i genitori. Siamo una famiglia. Oggi è andata lei e io penso ai figli, magari domani accadrà il contrario come quando andavo in tournée».

L’importante per Alessia è vincere o partecipare?
«Credo partecipare: non vince chi esce per ultimo, ma chi lascia un’impronta e un ricordo positivo nella gente. E lei ha le carte in regola per riuscirci».

Ha in mente qualche sorpresa per quando tornerà a casa?
«Non ci ho ancora pensato. Anche perché sono sicuro di avere ancora molto, molto tempo».

E se dovesse ritirarsi, visto che tanti lo hanno già fatto in questa edizione?
«Non accadrà mai. Mia moglie non si è mai ritirata da nulla. Non credo comincerà ora».

Dal debutto a Non è la Rai al camper di Stranamore

Alessia Mancini, nata il 25 giugno 1978 a Marino (Roma), debutta giovanissima nel mondo dello spettacolo. Ecco una carrellata dei programmi che l’hanno resa familiare al grande pubblico.

Non è la rai
Nel 1994 Alessia debutta in tv nel programma di Gianni Boncompagni dove canta (doppiata). Le danno il soprannome di «La bruttina» per fare dell’ironia sulla sua bellezza.

Striscia la notizia
Nella stagione 1997-98 viene scelta come Velina mora accanto alla bionda Marina Graziani. Anche all’epoca i due conduttori del tg satirico erano Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti.

Passaparola
Dal 1999 al 2002  Alessia affianca il conduttore Gerry Scotti nel gioco a quiz di Canale 5. Partecipa anche a diversi programmi, tra cui «Facce da quiz», e alla miniserie «Gian Burrasca».

La talpa
Nel 2005 viene scelta come concorrente del reality «La talpa 2». Nel 2006-2007 è l’inviata di «Stranamore» condotto da Emanuela Folliero.