Home TvReality e talentPechino Express: la seconda puntata

Pechino Express: la seconda puntata

Anche la seconda tappa in Ecuador vinta dalla coppia formata da Andrea Pinna e Roberto Bertolini. Nella prossima puntata due viaggiatori “speciali” in più: Ciccio e Philippe

Foto: I vincitori della puntata, gli "Antipodi", notare la fantastica maglietta rosa di Ivana Spagna  - Credit: © Facebook

10 Settembre 2015 | 00:24 di Lorenzo Di Palma

Hanno vinto anche la seconda puntata di Pechino Express (ieri sera su Rai 2) Andrea Pinna e Roberto Bertolini, la coppia degli ?Antipodi? formata dal blogger mingherlino e dal possente personal trainer, con un grande recupero sul finale, visto che sono stati ultimi per quasi tutti i 383 chilometri della tappa, tutti ancora in Ecuador, dal sito archeologico di Pucará di Rumicucho a Baños de Agua Santa.

Ultimi e a rischio eliminazione - che anche in questa puntata non c'è stata -  sono risultati gli ?Illuminati?, Yari Carrisi e Pico Rama, e penultimi gli ?Espatriati?, Pasquale Caprino (in arte Son Pascal) e Christian Bachini (in arte Kang). A loro toccherà ?trascinarsi? dietro, come handicap, per tutta la prossima puntata i due viaggiatori aggiunti di cui come al solito si sa solo il nome di battesimo: Ciccio e Philippe.

Ed è stato proprio il viaggiatore aggiunto della puntata - vera innovazione di questa edizione -, ovvero Giancarlo Magalli il mattatore della puntata, che ha per un po' viaggiato con una certa difficoltà con i ?Compagni? Scialpi e Roberto Blasi ("Sono i miei badanti", ha detto, ?gli pagherò i contributi Inps?), ma al quale a un certo punto Costantino della Gherardesca ha addirittura ceduto la conduzione della puntata, per fare lui stessa da handicap (ma in realtà è stato un vantaggio visto che ha trovato tutti i passaggi) alla coppia degli ?Artisti?, Paola Barale e Luca Tommassini. 

Non è un caso, infatti, che #Magalli, che sui social va fortissimo, sia entrato nei trend topic di Twitter praticamente a inizio puntata e molto prima dell'hashtag ufficiale della trasmissione #PechinoExpress.

È però stata anche la puntata in cui ha cominciato a rivelarsi, anche con il primo bacio a favore di telecamera dopo una prova spareggio a cuscinate (?un classico di Pechino Express?, l'ha definita Costantino), la ?simpatia? che tuttora lega Naike Rivelli (in gara con il fratello Andrea Fachinetti) e Yari Carrisi.

Tra paesaggi meno selvaggi, ma ugualmente affascinanti rispetto alla prima puntata, spuntini a base di larve e concorsi di bellezza ?andini? (bella la battuta di Son Pascal che ha scelto la concorrente vincitrice: ?sono il Lele Mora del Machu Picchu!?) la gara ha iniziato a entrare nel ?vivo?, rivelando le prime liti da frustrazione all'interno delle coppie (soprattutto tra gli ?Antipodi? e gli ?Artisti?) e le prime rivalità, come quella tra le ?Professoresse? (Eleonora Cortini e Laura Forgia) e le ?Persiane? (Giulia Salemi e sua madre Fariba, che a volte ricorda Rachida di MasterChef e Isola dei famosi), già soprannominate le ?Kardashian? e risultate non a caso, le più ?odiate? della trasmissione, ma che aggiungono verve all'ormai rodato meccanismo dell'adventure game.

E ora fino a lunedì prossimo, grazie all'innovazione dei viaggiatori aggiunti, si potrà discutere e scommettere su chi saranno i prossimi, i fantomatici ?Ciccio e Philippe?.