Home TvReality e talentPechino Express: la terza puntata

Pechino Express: la terza puntata

Yari Carrisi e Pico Rama sono i primi concorrenti eliminati dall’adventure game di Rai 2. Alla gara però si aggiunge una nuova coppia formata da due chef stellati: Philippe Léveillé e Ciccio Sultano

Foto: Costantino congeda la coppia degli "Illuminati" alla fine della puntata  - Credit: © Rai

15 Settembre 2015 | 00:25 di Lorenzo Di Palma

Sono gli “Illuminati”, la prima coppia eliminata di questa edizione 2015 di Pechino Express, ambientata nel “Nuovo Mondo” del Sudamerica.

Ma le coppie in gioco rimangono otto, visto che i due “handicap” della puntata i misteriosi Ciccio e Philippe, rivelatosi due chef di assoluta fama come Philippe Léveillé e Ciccio Sultano, alla fine della terza puntata sono diventati i nuovi concorrenti con il nome di “Stellati”, meritato visto che di stelle (Michelin) in due ne hanno ben quattro.   

Tra vulcani da scalare - l'ascesa del Chimborazo con i suoi 6.310 metri è stata durissima -, prove culinarie alla MasterChef, cacce al tesoro e ricerche di qualcuno da baciare per la "gara dei selfie", i concorrenti hanno dovuto superare momenti molto impegnativi, con protagonisti una natura mozzafiato e, soprattutto, la grandissima e sorprendente generosità del popolo ecuadoregno pronto a dividere con loro casa e cibo, pagare i loro biglietti degli autobus e non solo caricarli per un passaggio, ma spesso cambiando strada per condurli a destinazione.   

E alla fine la simpatica e stralunata coppia formata da Yari Carrisi e Pico Rama - che poteva chiamarsi anche dei “Figli di” visto che i loro padri sono rispettivamente Al Bano ed Enrico Ruggeri - arrivati ultimi insieme alla “Professoresse”, vengono eliminati dalla coppia formata dai figli di Ornella Muti, Naike Rivelli e Andrea Fachinetti che sono risultati vincitori della puntata.

Anzi a prendersi la responsabilità di decidere, come da precedenti accordi tra fratelli, è stato Andrea Fachinetti che ha seguito “il cuore”, visto che a inizio puntata, schiettamente, aveva confessato una certa “passione” per la professoressa bionda, Laura Forgia.

I due “Illuminati” lasciano il programma, tra le proteste su Twitter, dove erano in tanti a tifare per loro, e le lacrime non solo di Naike Rivelli, ma anche di molti altri concorrenti, visto che i due erano più che benvoluti.  

Yari Carrisi si congeda con un melanconico discorso in cui ha rivelato di andar via senza rimpianti visto che il punto di arrivo della prossima tappa sarebbe stato Guayaquil, in Ecuador, che è stato l’ultimo posto da dove ha sentito sua sorella Ylenia, poi misteriosamente scomparsa, e forse è meglio che sia uscito adesso, perché "non so se ho voglia di tornarci".