Home TvReality e talentSimona Ventura: «Ho avuto dubbi fino all’ultimo però ora sono pronta»

Simona Ventura: «Ho avuto dubbi fino all’ultimo però ora sono pronta»

Da storica conduttrice (e autrice) a concorrente dell'Isola dei Famosi 2016. La abbiamo intervistata a pochi giorni dalla partenza per l'Honduras

Foto: Simona Ventura  - Credit: © © Piergiorgio Pirrone - LaPresse

09 Marzo 2016 | 13:50 di Solange Savagnone

A due giorni dalla partenza per l'Honduras per partecipare all'Isola dei Famosi 2016, Simona Ventura corre come una trottola impazzita. I preparativi sono tanti: gli ultimi controlli medici, la valigia da preparare (seppur mezza vuota), l'intervista a Sorrisi...

Simona, come si sta preparando per questa nuova avventura?
«Da quando ho deciso di partire, non molto tempo fa, e? stato un susseguirsi di impegni e cose da sbrigare. Ammetto che ho avuto mille ripensamenti fino all'ultimo, perche? non sara? facile lasciare i miei figli, il mio compagno Gero? e i miei genitori. Ora pero? ho fatto questa scelta coraggiosissima. Sono carica e preparata, anche se non lo si e? mai abbastanza».

Si e? allenata fisicamente?
«Certo. Ho intensificato le sessioni in palestra. Da tre anni faccio ?Bikram yoga?, che si pratica in un ambiente riscaldato a 45°: tosto ma bello. In palestra faccio anche ?CrossFit?, un programma di rafforzamento fisico, e ho seguito una dieta a base di verdure e proteine che mi aiuta a non avere troppa fame. Nell'ultima settimana prima della partenza, poi, sono passata a una dieta liquida seguita dal mio mentore, Marco Bianchi (esperto di alimentazione, ndr)».

Ha chiesto lei di partecipare, visto che ha sempre detto che le sarebbe piaciuto fare la concorrente, o glielo hanno proposto?
«No, non l'ho chiesto io. Mi hanno chiamata da Mediaset».

Lo sa, vero, che tutti gli occhi saranno puntati su di lei?
«Ma io voglio fare gruppo! Non voglio vivere questa avventura da sola. Ho un grande spirito di squadra».

Da conduttrice a naufraga. Come vive questo cambio di ruolo?
«E? stata una decisione molto travagliata. Non l'ho presa a cuor leggero. Ora la vivo bene, e? una bella cosa. Nessuno lo ha mai fatto prima. Mi diverto a essere la pioniera, anche in questo caso. Ci si mette in gioco in questa dura realta?, ai confini della sopravvivenza, per tanti motivi. Ma se in questa avventura posso aiutare qualcuno a recuperare, o ad avere, la popolarita? che merita lo faccio volentieri».

Lei e Alessia Marcuzzi che conduce il reality che cosa vi siete dette?
«La conosco da quando aveva 17 anni e ci siamo sempre stimate. Non so perche? pensino che io sia in competizione: ho sempre fatto squadra, soprattutto con le altre donne. Alessia e? fantastica e ha un ruolo preciso, ma sara? tutto il gruppo a determinare il successo del programma. Nessuno e? contro un altro. Ci sara? tanta carne al fuoco».

Cosa portera? della sua esperienza come conduttrice sull'Isola?
«Non solo l'ho condotta, ma ero anche autrice. Mi diverte subire quello che ho creato con gli autori, capire quali saranno le mie razioni. Certo, questa volta non conosco i meccanismi, ma mettero? tutta la mia esperienza al servizio dei miei compagni».

Facciamo un gioco. Ora le chiederemo alcune cose e poi vedremo se sull'Isola manterra? quanto detto. Partiamo: cucinera??
«No, non sono capace. So preparare solo la pasta con il tonno! Pero? so chi puo? cucinare. Credo che dividersi i compiti sia la prima cosa da fare».

Il suo compito quale sara??
«So pescare con l'amo. A mani nude no,  lo lascio fare a chi ha il fisico...».

Mangera? qualunque cosa?
«Non ci sara? molto da mangiare. Oltre al cocco e al riso c'e? quello che la natura offre. Ma ormai mi sono abituata alla fame: bevo molto e mangio poco. Pero? dovremo cercare subito di fare un po' di cambusa, tempo permettendo».

Come si vestira??
«All'inizio indossero? un costume intero. Ma avro? un look preciso, che svelero? nella prima puntata».

Si cimentera? in tutte le prove, anche le piu? dure e pericolose?
«Non mi spaventano ne? le prove con il fuoco ne? quelle con l'acqua. Ma questi sono giochi. Al di la? di prepararsi fisicamente, cio? che conta e? la tenuta mentale e l'energia fisica, da centellinare fin
dalla prima settimana».

Che cosa le potrebbe far saltare i nervi?
«Molte cose. Vado anche per questo. Ci vuole coraggio. Nella solitudine tiri fuori il meglio e il peggio e non tutti vogliono conoscere cosa hanno dentro. La sfida e? con me stessa, non voglio perdere la testa ma essere d'aiuto».

Piangera??
«L'aspetto psicologico e? la cosa piu? difficile. Non so come reagiro?. La nostalgia dei miei affetti sara? la prova piu? dura da supe-rare. Vado per vincere le mie paure».

Contempla anche l'ipotesi di ritarsi dalla competizione?
«Neanche in punto di morte. Mi devono cacciare. Se usciro? sara? soltanto attraverso le nomination e il televoto. Ho sempre sgridato chi mollava, sarebbe assurdo se lo facessi io».

Andrebbe sulla «playa desnuda», dove i concorrenti sono senza veli?
«Mai. Piuttosto mi faccio squalificare».

L'Isola puo? essere il primo passo per un suo ritorno in grande stile?
«Ora penso a finire l'Isola. Poi il fatto che sia tornata alle ?Iene? e mi abbia chiamata Mediaset mi fa piacere. Voglio essere vissuta come una persona che entra in azienda in punta di piedi, come una risorsa. Non sono un elefante in una cristalleria».