Home TvReality e talent“Tale e Quale Show 2020”: seconda puntata. Le esibizioni e la classifica

“Tale e Quale Show 2020”: seconda puntata. Le esibizioni e la classifica

Torna il pubblico in studio e Barbara Cola stravince con l’imitazione di Tina Turner. Seconda Giulia Sol, terza Carolina Rey

Foto: Tale e Quale Show 10, Barbara Cola vince la seconda puntata  - Credit: © Rai

26 Settembre 2020 | 00:48 di Lorenzo Di Palma

È tornato il pubblico il studio, anche se formato da solo 97 spettatori, nel secondo appuntamento, venerdì 25 settembre in prima serata su Rai1, di Tale e Quale Show. Pubblico che ha tributato la prima standing ovation di questa decima edizione alla Proud Mary di Barbara Cola che si è trasformata Tina Turner, una delle migliori viste nel programma, vincendo con 75 punti la puntata.

Distaccata a 60 punti la pur brava Giulia Sol che ha affrontato il mito di Whitney Houston in Greatest Love of All, piazzandosi di nuovo sul podio; terza la sorprendete Carolina Rey che si è misurata con la difficile vocalità di Arisa ne La Notte.

Fuori dal podio solo per un punto Pago, molto convincente come Gianni Morandi in Scende la notte, seguito dal vincitore della scorsa puntata, Virginio che invece ha ottenuto 47 punti con Diodato e Fai rumore. 37 punti quindi per Sergio Muniz che ha vestito i panni di Enrique Iglesias e Francesca Manzini alle prese con Levante.

Chiudono la classifica penultimi, ex aequo a 35 punti, Francesco Paolantoni, come sempre il più divertente con il falsetto e i capelli lunghi di un Alan Sorrenti d’annata, e Luca Ward non troppo a fuoco con Ligabue. Ultima a 31 punti Carmen Russo che interpretava Sabrina Salerno, in pratica un sex symbol degli anni Ottanta al quadrato, come ha detto l’ospite e quarto giudice della serata, l’attore Lino Guanciale, venuto a presentare L’Allieva 3, da domenica su Rai1.

Gabriele Cirilli in veste di Pupo ha cantato con tutti i concorrenti una versione di Su di noi con musica dei Queen, mentre Carlo Conti ha chiuso la puntata festeggiando il doppio compleanno di Loretta Goggi e Giorgio Panariello, ma soprattutto i 60 anni di carriera della prima, emozionata fino alle lacrime per l’affetto del pubblico e nel rivedersi bambina agli esordi.