Home TvReality e talent«Temptation Island»: siete pronti? Comincia il gioco della gelosia

«Temptation Island»: siete pronti? Comincia il gioco della gelosia

Riparte su Canale 5 il reality condotto da Filippo Bisciglia in cui sei coppie mettono alla prova il loro amore

Foto: Il cast di «Temptation Island 2018»

05 Luglio 2018 | 15:10 di Solange Savagnone

Ci sono gesti scaramantici a cui Filippo Bisciglia non potrebbe mai rinunciare. Uno di questi è concedere a Sorrisi la prima intervista per parlare di «Temptation Island» (da lunedì 9 luglio in prima serata su Canale 5) perché, sostiene, «gli porta bene». Per questo si è «piazzato» stoicamente in mezzo alla spiaggia di Santa Margherita di Pula, Cagliari, sotto il sole cocente delle tre: «Qui è l’unico punto in cui il cellulare prende» ci spiega.

• «Temptation Island 2018», le anticipazioni: una coppia abbandona subito il programma

Da metà giugno Filippo si trova in Sardegna per registrare le cinque nuove puntate del reality di Canale 5 in cui sei coppie, non sposate e senza figli in comune, mettono alla prova i loro sentimenti. Per 21 giorni vivranno divise all’interno di un villaggio, isolate dal mondo e «preda» di fascinosi tentatori. Da una parte i fidanzati trascorreranno il tempo in compagnia di 13 giovani donne single. Dall’altra le fidanzate vivranno la loro esperienza insieme con 13 uomini single.

• «Temptation Island»: che fine hanno fatto le coppie del 2017?

Filippo, ormai i meccanismi del programma li conoscerai bene.
«In effetti ho quasi tutto nella testa e spesso vado a braccio, anche durante i falò in cui parlo separatamente con i fidanzati e le fidanzate. Quello resta sempre il momento più emozionante. Sento quanto soffrono e mi commuovo, anche se dopo il montaggio in tv non si vede».

Cosa ci puoi anticipare delle coppie di quest’anno?
«Ida e Riccardo sono gelosissimi l’una dell’altro. Lara e Michael sono i “confusi” e non sanno cosa vogliono. Valentina e Oronzo sono i più “friccicarelli”, lui fa quello che vuole e lei lo perdona sempre. Raffaela e Andrea sono i più calmi nelle reazioni e nel modo di pensare. Giada e Francesco sono innamoratissimi ma molto possessivi. Infine Martina e Gianpaolo sono gli “impari”: lei vorrebbe una relazione seria mentre lui è giovane e mi sembra meno pronto a metter su famiglia».

Quale legame stai instaurando con i partecipanti?
«Ci sono due coppie che mi stanno toccando particolarmente. Ma ci stiamo ancora conoscendo. Il rapporto che instauro con le coppie è sempre molto bello, si affezionano e mi chiedono consigli».

Quest’anno hai partecipato a «Tale e quale e show». Un’esperienza da rifare?
«Certo! Sono arrivato secondo e parteciperò alla prossima edizione, nella sfida tra i campioni di sempre. Sono stati quattro mesi intensi ma bellissimi. Però non voglio fare il cantante: il mio sogno è continuare a fare il conduttore. Il mio modello è composto da un 90% di Gerry Scotti, per l’ironia e la capacità di emozionare, e da un 10% di Paolo Bonolis, romano come me».