Home TvReality e talentTommaso Rinaldi, il sex symbol di Si può fare!

Tommaso Rinaldi, il sex symbol di Si può fare!

La sua prestanza fisica gli ha permesso di conquistare il secondo posto della classifica provvisoria dello show di Rai1 condotto da Carlo Conti, ma del giovane tuffatore romano ha colpito anche il fair play

Foto: Tommaso Rinaldi  - Credit: © Olycom

04 Maggio 2015 | 18:23 di Redazione Sorrisi

Al tuffatore Tommaso Rinaldi sono bastate tre puntate di «Si può fare!» per diventare un beniamino del pubblico televisivo. La sua prestanza fisica gli ha permesso di conquistare il secondo posto della classifica provvisoria dello show di Rai1 condotto da Carlo Conti, ma di lui ha colpito anche il fair play dimostrato nella seconda puntata, dopo l'infortunio capitato al «rivale» Roberto Ciufoli. Davanti a una vittoria a tavolino, Tommaso ha infatti deciso di rinunciare a uno dei tre punti che gli spettavano da regolamento.

Figlio d'arte (suo padre è Domenico Rinaldi, ex campione di tuffi e ora tecnico Federale), Tommaso è nato il 18 gennaio 1991 a Roma. La sua specialità è il trampolino: la sua prima importante affermazione risale al 2006, quando vinse la medaglia di bronzo dal trampolino da 1 metro ai Campionati europei giovanili di nuoto a Palma di Maiorca.

«Si può fare!» è già arrivato al giro di boa: mancano infatti tre puntate, che andranno in onda l'8, l'11 e il 18 maggio. La prossima prova in cui vedremo impegnato Tommaso è un acrobatico salto della corda con Fiona May. Nel frattempo, però, il giovane campione si prepara anche per gli Europei di Rostock, in Germania, che si svolgeranno dal 9 al 14 giugno.

In attesa della prossima puntata di «Si può fare!» vi regaliamo una gallery con le più belle immagini di Tommaso nello show.