Sanremo 2021

Uomini e Donne: la scelta di Sophie Codegoni. Ecco com’è andata

Nella puntata del 19 febbraio, la tronista sceglie l'uomo da portarsi accanto nella vita

19 Febbraio 2021 alle 16:11

La dolce tronista Sophie Codegoni, nella puntata del 19 febbraio fa la sua scelta a “Uomini e Donne". Ha deciso di iniziare una relazione con Matteo Ranieri. Ecco com'è andata (parola per parola) nell'incontro in studio con i due ragazzi, Matteo per l'appunto e Giorgio Di Bonaventura. Sophie in questi mesi ha avuto un trono tormentato: delusa dall'assenza di sentimenti verso i suoi corteggiatori, ha avuto spesso bisogno di un “ricambio” di nomi e volti, trovando finalmente dei ragazzi perfetti per lei... proprio quando ha deciso di non mollare la spugna e lasciarsi finalmente andare. Sophie racconta a inizio puntata che Gemma Galgani le è stata molto vicina, recapitandole messaggi e sorprese (come un pupazzo). Vediamo l'ultima giornata passata da Sophie con entrambi. 

Ecco cosa dice a Giorgio: "Ho provato in camerino per prepararmi dei discorsi e non è servito. Tu mi hai colpita subito anche se ero già avanti in questo percorso. Mi è piaciuto questo tuo essere così apparentemente forte, ma anche il fatto che alla fine sei un pezzo di pane. Io con te ho fatto poco, hai fatto tutto tu: tu arrivavi subito a capire quello che pensavo. C'è stato un momento del percorso nel quale non riuscivo a credere in te e poi è successo quel casino... quando te ne sei andato (si riferisce alla lite e all'allontanamento di qualche settimana fa, nda) mi sono sentita male, non avevo nessuna intenzione di continuare questo percorso senza di te. Ho avuto quel famoso mal di pancia che tanto ho cercato. Mi hai fatto capire che quando ti piace una persona,l'orgoglio non bisogna usarlo, mi hai fatto capire che bisogna chiedere scusa. Io con te ho passato dei momenti bellissimi, soprattutto nell'ultima giornata in cui mi hai destabilizzata... sono sempre stata bene. Ho però avuto l'impressione di aver conosciuto solo in quella giornata te a 360 gradi... avrei voluto conoscere quel Giorgio un po 'prima e il mio cuore mi porta da un'altra parte. Ti giuro che non ti ho mai preso in giro. Ho pensato a come sarebbe stato, ma quando io abbraccio l'altra perona (parla di Matteo, nda) sento cose che non posso ignorare”.

Lui ammette di aver troato se stesso solo durante il percorso, ricordandole che non ha fatto nessun errore con lui.

Ecco cosa dice a Matteo: "Come stai? Rivedendo le giornate passate con te ho pianto tanto, ho pensato tanto. Il nostro percorso è iniziato in maniera molto particolare. Quando ti ho visto la prima volta ho pensato "ammazza che bello". TI guardavo e cercavo di capire un lato simile a me, che mi facesse venire voglia di conoscerti e non lo trovavo. Pensavo di eliminarti ma quando siamo usciti ho scoperto la bellissima persona che sei. Ti vedevo troppo distante però da quello che pensavo o penso di volere al mio fianco. Però c'era qualcosa in me che mi spingeva a dire "non te lo fare scappare". Quando ho iniziato a provare dei sentimenti, delle emozioni e ho avuto più sicurezze è successo quel casino del tuo "no" e lì è crollato un castello che mi stavo costruendo. Ho iniziato a cercare il marcio in te, non ci credevo in questa tua purezza e nella bellissima persona che trovavo prima... ma nel cercare in marcio in te non ho trovato nulla. Mi hai insegnato che carattere non vuol dire urlare o fare rumore, ma vuol dire non cambiare mai per nessuno. Tu non l'hai mai fatto, è una cosa che mi è piaciuta di te. Noi andavamo avanti e non riuscivo a lasciarti andare ma e tu rimanevi accanto a me. Siamo il giorno e la notte io e te, non c'è niente che ci accomuna. Io quando continuavo a dire "cerco qualcuno che mi tolga questo scudo di ghiaccio" e alla fine sei tu quello che ci è riuscito. In ogni situazione ho sempre usato la testa per paura, però oggi voglio usare il cuore e sono fortunata perché ad oggi la mia testa e il mio cuore hanno un solo nome e quel nome è il tuo».

Lui ha risposto di sì. 

Seguici