Home TvReality e talent«Uomini e Donne»: la verità di Nicola sulle bugie di Sara

«Uomini e Donne»: la verità di Nicola sulle bugie di Sara

Ecco la testimonianza dell'ex fidanzato che ai tempi del trono copriva la loro storia per permettere alla ragazza di andare in tv

Foto: Nicola Panico ospite a «Uomini e donne»

08 Ottobre 2018 | 10:39 di Alessandro Alicandri

Lo scandalo del trono «simulato» si tinge sempre più di giallo. Dopo il sorprendente racconto di alcuni fatti scottanti su Sara Affi Fella e dopo le parole di Maria De Filippi, sentiamo finalmente quelle di Nicola Panico, l'ex fidanzato della ragazza. Ai tempi, Nicola ha accettato di «nascondersi» per permettere alla sua ragazza di apparire in tv.

«Ho detto molte cose, ma altre non le ho dette» dichiara «perché ho ricevuto pressioni da parte della sua famiglia e di molti amici in comune». Ora ha deciso di parlare «Credevo che Sara fosse diversa. Tutto quello che ho visto in tv in questi mesi lo giustificava dicendo che era finto, che era una recita. Io le ho creduto perché ero innamorato».

Pare che Sara avesse dei rapporti di vicinanza con Nicola fino a pochissimi giorni dalla foto mostrata su Instagram con il calciatore Vittorio Parigini. Dopo essere stato lasciato, lui si è tolto come si suol dire «Le fette di prosciutto dagli occhi» e ha capito l'inganno. «Lei diceva che ci dovevamo sposare, che avrebbe guadagnato con i follower e che avremmo messo su famiglia. Il nostro primo figlio l'avremmo chiamato come mio papà».

Durante i mesi negli studi di Maria, i baci in tv avevano causato in Nicola una crisi, specie dopo quello con Lorenzo. Per gelosia l'aveva lasciata, ma per soli tre giorni. «Diceva che la redazione l'aveva obbligata a fare una scelta, ma come potevo accettarlo?» dice. «Avrebbe scelto Luigi perché piaceva di più al pubblico. Dopo un po' di copertine, l'avrebbe lasciato». La sua delusione deriva anche dal tradimento con il calciatore del Torino, Vittorio Parigini. 

«Io sono un giocatore dei dilettanti, mentre lui gioca in Serie A» ha detto «non le potevo comprare una borsa molto costosa che a me richiederebbe tre mesi di lavoro. Diceva che gliel'aveva regalata uno sponsor... invece era stato lui». Sara e i genitori l'hanno supplicato fino a poco tempo fa di non dire niente, ora ha deciso di dire la verità davanti alle telecamere.

Le parole di Nicola in trasmissione

«Tutto quello che ho fatto, l'ho fatto solo per amore» dice una volta in studio. Dopo essersi scusato con tutti, anche con Maria De Filippi, racconta quanto questa storia gli abbia fatto toccare il fondo. «Mi sono messo da parte per lei, fino a quando non ho scoperto tutto lo schifo». Nicola spiega che quando Sara si è confrontata con Luigi, era fidanzata contemporaneamente sia con lui che con Vittorio. Secondo le ipotesi di Gianni Sperti, la relazione con Vittorio è partita ben prima di quell'ufficializzazione sui social.

Viene riproposta anche la genesi di tutto: la coppia (quella formata da Nicola e Sara) ha partecipato alla quinta edizione di «Temptation Island», ha chiuso la relazione al falò di confronto anticipato per poi tornare insieme poco dopo, come si è visto nella puntata con Filippo Bisciglia di «Temptation Island... e poi». «Sara mi ha detto che la redazione spingeva affinché mi lasciasse, perché era già pronto il trono per lei». Nicola smentisce di essersi nascosto dentro l'armadio quando Luigi è arrivato a casa di Sara e afferma di essere semplicemente salito al piano di sopra.

Le sue parole nascono dal dolore di un abbandono e da un'innocenza che gli è stata fatale. È completa la storia? In questo momento i rapporti di Sara con la redazione sono del tutto interrotti: sarebbe bello sentire la sua versione dei fatti, per capire fino in fondo le ragioni di tali comportamenti.