Home TvReality e talent«X Factor 2018»: le esibizioni della quarta puntata delle audizioni

«X Factor 2018»: le esibizioni della quarta puntata delle audizioni

Tra siparietti divertenti, talenti fuori dal comune e i giudizi dell'ospite Gazzelle: ecco quello che ci è piaciuto dell'ultima puntata di selezioni

Foto: Gazzelle e i giudici di X Factor  - Credit: © Twitter

28 Settembre 2018 | 10:32 di Giulia Ciavarelli

Si è conclusa l'ultima puntata delle audizioni della dodicesima edizione di «X Factor», il talent di Sky Uno che vede al tavolo dei giudizi Fedez, Asia Argento, Mara Maionchi e Manuel Agnelli. Mai come quest'anno, la selezione dei talenti si è rivelata dura e la fase successiva del programma servirà proprio a chiarire le idee, come loro stessi ammettono all'inizio della puntata.

Se la scorsa settimana mancavano validi rappresentanti della categoria dei gruppi, sul palco della quarta puntata di audizioni salgono invece talenti affascinanti e non scontati: dalla leggerezza delle SwipUp alla rivisitazione elettronica di Modugno realizzata dai giovani In the loop fino all'originalità dei Bowland che ci avvolgono con le atmosfere potenti e ipnotiche della loro cover di Sean Paul. C'è anche Giorgia, che torna a «X Factor» dopo quattro anni per una rivincita personale e l'artista di strada Gaston che Agnelli paragona a Neil Young. Gazzelle, quinto giudice che viene dal mondo dell'indie, dice la sua sulla giovane Beatrice che lo conquista sulle note di «Hips don't lie» di Shakira.

D'ora in poi si fa sul serio: l'appuntamento è per giovedì 4 ottobre con i Bootcamp, durante i quali si assegneranno le categorie e tornerà la tanto temuta "sfida delle sedie", qui i giudici dovranno scegliere i talenti delle loro rispettive squadre.