Home TvReality e talent«X Factor 2018»: le esibizioni della terza puntata delle audizioni

«X Factor 2018»: le esibizioni della terza puntata delle audizioni

Dal soprano dai ritmi pop al talento del figlio di Gassman fino ai concorrenti improbabili: ecco cosa è successo durante le selezioni

Foto: Tommaso Paradiso ad X Factor  - Credit: © Facebook

21 Settembre 2018 | 10:50 di Giulia Ciavarelli

Continua la ricerca del talento durante la terza puntata delle audizioni di «X Factor 2018»: i quattro giudici cercano intensità ed emozione, capacità nell'interpretazione e passione. Come sempre esplosivi e divertenti, al tavolo siedono Mara Maionchi, Asia Argento, Fedez e Manuel Agnelli. Da dietro le quinte guida la serata Alessandro Cattelan, che dal 25 settembre torna alla conduzione del suo programma «E poi c'è Cattelan a Teatro» su Sky Uno.

Poche band di valore, ma potenti voci femminili: dalla sorprendente Naomi Rivieccio, soprano dall'anima pop, alla dolce Ilaria Pieri fino alla prima (e giovane) concorrente Elena che si è presentata in maniera davvero buffa. Tra i protagonisti, c'è anche un "figlio d'arte": Leo Gassman, figlio di Alessandro, si presenta con un brano «dedicato a tutte le persone che cercano la libertà e lottano per averla». Se non ci sono performance di rapper memorabili, ci pensa il giovane Riccardo ad emozionare l'intera giuria con una reinterpretazione molto intensa del classico «Napule è» di Pino Daniele. Durante la serata, ad osservare e consigliare i talenti c’è il “quinto giudice” Tommaso Paradiso.

Dalle esibizioni più interessanti a quelle che hanno divertito e commosso il pubblico: ecco quello che è successo nella terza puntata delle audizioni di «X Factor 2018».