Home TvSerie tv«Babylon Berlin» al via su Sky Atlantic

«Babylon Berlin» al via su Sky Atlantic

Da martedì 28 novembre la serie ambientata nella Berlino degli anni ’20 tutta sesso, droga, omicidi e fittissimi intrighi politici

Foto: Babylon Berlin  - Credit: © Sky

28 Novembre 2017 | 19:18 di Lorenzo Di Palma

Parte su Sky Atlantic da martedì 28 novembre in prima serata, Babylon Berlin la serie, già presentata al Festival di Berlino e alla Festa del Cinema di Roma, la prima produzione Sky in Germania realizzata da un trio di autori e registi che comprende Tom Tykwer, Henk Handloegten e Achim von Borries. 

Babylon Berlin è tratta dal romanzo omonimo di Volker Kutscher e segue le vicende di un ispettore di polizia, Gereon Rath, che si trova a condurre le sue indagini nella Berlino degli anni Venti, in un paese dei balocchi nonché la città più entusiasmante del mondo, fra abuso di droga, intrighi politici, omicidi e arte, emancipazione ed estremismo.

Nel cast, Volker Bruch nel ruolo di Gereon Rath e Liv Lisa Fries che interpreta Charlotte (?She Deserved It?). Nella colonna sonora (in uscita il 1° dicembre) ci sono anche cinque canzoni eseguite dalla The Bryan Ferry Orchestra e una eseguita da Bryan Ferry, oltre a musiche eseguite da Nikko Weidemann & Mario Kamien, lo chansonnier tedesco Tim Fischer. La serie sarà disponibile su Sky On Demand con i primi otto episodi subito dopo la premiere di martedì 28 novembre.

«Parliamo dei Ruggenti anni Venti, una grande festa: dopo aver perso la Grande Guerra, i padri non sono a casa e i figli e le figlie ballano sui tavoli. L'assenza di un'autorità rende possibile tutto ciò, proprio come è successo a Berlino dopo la caduta del Muro» spiega Henk Handloegten: «Ma poi, verso la fine degli anni Venti, sempre più persone iniziano a sentirsi schiacciate da questo stile di vita goliardico e dirompente che crea confusione e si farà sentire sempre più forte il bisogno di ordine e disciplina».