Home TvSerie tvBenedict Cumberbatch è «Patrick Melrose», aristocratico dal passato traumatico

Benedict Cumberbatch è «Patrick Melrose», aristocratico dal passato traumatico

Trauma e memoria sono al centro dei cinque episodi della mini-serie creata da David Nicholls, dal 9 luglio su Sky Atlantic

09 Luglio 2018 | 10:50 di Valentina Barzaghi

Un telefono che suona a lungo.  Un uomo che attende un po’ troppo prima di rispondere. Una voce dall’altro capo che gli annuncia la morte del padre. Lo svelamento di una siringa ancorata al suo braccio. Una risata.

Inizia con questo incipit carveriano «Patrick Melrose», in onda su Sky Atlantic dal 9 luglio. Scritta da David Nicholls (autore di romanzi celebri come «Un giorno», «Noi», «Le domande di Brian»), la mini-serie britannico-statunitense è interpretata da Benedict Cumberbatch, nei panni del suo psicotico protagonista. 

Cinque puntate che portano sul piccolo schermo la grande saga familiare che lo scrittore Edward St. Aubyn aveva spalmato in altrettanti romanzi (ora disponibili in un unico grande volume riedito per l’occasione da Neri Pozza) d’ispirazione biografica.

«Patrick Melrose» è uno dei personaggi, nonché una delle serie tv, più interessanti del 2018. Passo per passo, vi spieghiamo perché.