Home TvSerie tv“Catching Milat” in prima tv su Giallo

“Catching Milat” in prima tv su Giallo

Stasera e domani in prima serata la miniserie sul serial killer australiano

Foto: Malcolm Kennard in "Catching Milat"  - Credit: © Discovery

01 Agosto 2015 | 09:55 di Lorenzo Di Palma

Parte stasera, sabato 1 agosto, sul canale di Discovery Italia Giallo la miniserie in due parti sulla storia del serial killer australiano Ivan Milat, che nei primi anni Novanta terrorizzò il Nuovo Galles del Sud australiano con i cosiddetti “Backpacker Murders” (i delitti dello zaino).

La serie chaiamata Catching Milat, racconta di come la task force di polizia locale, comandata dal detective Paul Gordon (interpretato da Richard Cawthorne), arrivò alla cattura dell’omicida a cui sono state attribuite almeno sette giovani vittime (cinque di queste viaggiatori solitari), in un clima di allarme generale e con gli occhi del mondo intero puntati addosso. 

Il thriller che narra fatti realmente accaduti in Australia, su Channel 7, ha raccolto una media d’ascolto di più di due milioni di telespettatori.

Oggi il protagonista della vicenda, Milat, (interpretato da Malcolm Kennard), sconta la sua pena nel carcere di massima sicurezza di Goulburn, condannato a sette ergastoli.