“Clark”, la storia di uno dei più noti criminali di Svezia. Da vedere su Netflix

Clark Olofsson è stato uno dei più noti criminali di Svezia negli Anni 70 e 80

9 Novembre 2022 alle 14:36

Si puo' vedere su

Clark Olofsson è stato uno dei più noti criminali di Svezia negli Anni 70 e 80. Pensate che proprio dalle sue “gesta” nasce la definizione di “sindrome di Stoccolma”, perché durante una rapina in banca alcuni ostaggi furono così affascinati dal suo carisma da avere più paura della polizia che di lui.

Nei sei episodi su Netflix si compone progressivamente il personaggio di Clark (Bill Skarsgård), con continui flashback all’infanzia (immortalata in bianco e nero) fatta per lo più di violenze subite da un padre ubriacone e di una madre svampita e succube. Nei momenti a colori, invece, si raccontano i furti, piccoli e grandi, compiuti da Clark fin dall’adolescenza, i suoi traffici di droga, le fughe e il carcere. Ma in tutta questa vita criminale, Clark continua a far innamorare di sé molte donne. Tante tranne una, una giornalista che si mette a scrivere la sua biografia, meno lusinghiera del previsto. Sì, perché il più grande criminale di Svezia voleva anche essere incensato come un eroe… La sceneggiatura a tratti è un po’ macchinosa ma lascia comunque a bocca aperta.

Seguici