Crimini e serie tv: 7 storie vere

Sul piccolo schermo impazzano i "true crime", con protagonisti grandi attori nei panni di killer imprevedibili

Evan Peters in una scena di "Damher - Mostro: La storia di Jeffrey Dahmer"  Credit: © Netflix
9 Novembre 2022 alle 10:55

A governare il podio delle produzioni audiovisive, non soltanto circoscritto alla top ten di Netflix, nell'ultimo paio di mesi è stata senza ombra di dubbio la miniserie sviluppata da Ryan Murphy "Dahmer - Mostro: La storia di Jeffrey Dahmer", con il suo attore feticcio Evan Peters a incarnare uno dei più terrorizzanti serial killer americani, i cui eventi sono intrinsecamente connessi al clima socioculturale della sua epoca.

Poco dopo, sempre su Netflix e sempre scritta e prodotta da Murphy, è arrivata "The Watcher": un'altra miniserie di impronta true crime, un genere che negli ultimi anni è salito prepotentemente alla ribalta degli interessi e dell'attenzione del pubblico. Vediamo, di seguito, alcuni fra i titoli che meglio hanno intercettato questo vero e proprio trend.

  • Unbelievable” - Netflix
  • Dirty John: Betty Broderick” - Netflix
  • Landscapers - Un crimine quasi perfetto” - Now
  • The Watcher” - Netflix
  • The Staircase” - Now
  • The girl from Plainville” - Lionsgate+
  • Candy: Morte in Texas” - Disney+

Seguici